Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

Conversano: cerasicoltori contro i prezzi bassi

clg

 

La protesta dei cerasicoltori

I produttori cerasicoli di Conversano protestano contro i prezzi bassi praticati dagli operatori del mercato. Le ciliegie ferrovie sono vendute a prezzi prossimi ad un euro. La produzione presente nelle campagne è tale da consentire 7-12 giorni di raccolta. I prezzi bassi scoraggiano gli agricoltori. I produttori dichiarano l’inefficienza dei commercianti di frutta. I commercianti di frutta sono privi di capacità organizzativa rispetto alla produzione portata sul mercato dai produttori cerasicoli. I commercianti di frutta possono fare profitto attraverso la raccolta abbondante. Tuttavia i prezzi praticati mettono a rischio la raccolta del frutto. Le associazioni degli agricoltori pongono la questione politica al Sindaco della Città di Conversano, al Sindaco della Città metropolitana, al Presidente della Regione, al Ministro e a tutti gli organi competenti per una soluzione immediata.

 

La struttura del mercato carasicolo

 

Il mercato cerasicolo vive una strozzatura commerciale. I commercianti sono poco efficienti rispetto alla produzione realizzata. Il mercato cerasicolo si fonda su di un patto tacito tra produttori e commercianti. I produttori si impegnano nella realizzazione di un prodotto abbondante e di qualità. I commercianti si impegnano a vendere il prodotto sui mercati all’ingrosso locali, nazionali ed internazionali. Il patto tacito tra produttori e commercianti è entrato in crisi. Il prezzo basso praticato per le ciliegie rende inefficiente per i produttori realizzare la raccolta. Il prezzo basso praticato è dimostrazione della difficoltà dei commercianti a controllare il mercato della distribuzione della frutta. I produttori necessitano di commercianti in grado di esercitare un potere di mercato perdurante per l’intera raccolta. La raccolta delle ciliegie può produrre valore aggiunto nuovo per l’annata in corso. I commercianti potrebbero sviluppare strategie di marketing per consentire di aumentare il prezzo e rendere conveniente agli agricoltori la raccolta del prodotto pregiato presente in abbondanza. Politiche economiche volte al sostegno della commercializzazione, dell’internazionalizzazione, possono consentire ai commercianti di essere sostenuti nel processo distributivo attraverso un aumento del prezzo in grado di rendere efficiente la raccolta ai cerasicoltori.

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI