Giovedì 14 Dicembre 2017
   
Text Size

In manette i fratelli Laricchiuta. Erano i "pali" delle farmacie

polizia di stato arrestato

 

Venerdì 22 gennaio, gli agenti della Squadra Mobile di Bari hanno arrestato due fratelli conversanesi, Andrea e Vincenzo Laricchiuta, rispettivamente di 22 e 18 anni. La Polizia di Stato li ha arrestati poiché sarebbero complici della banda delle farmacie, partecipando ad alcune rapine messe a segno dalla famigerata squadra di malviventi.

Le rapine sono state messe a segno a Bari, nello scorso mese di ottobre. La prima rapina risale al primo ottobre ed è stata centrata in un supermercato del quartiere barese di Poggiofranco. Poi altri due assalti, uno riuscito, il secondo fallito, entrambi il 7 ottobre, in sequenza, in una farmacia di via Napoli e in una cartoleria di via Quintino Sella.

Oltre ai due fratelli di Conversano, in manette sono finiti due 22enni baresi, già detenuti per precedenti. Questi avrebbero utilizzato l’automobile dei due fratelli conversanesi.

Per la soluzione del caso, fondamentali sono state le testimonianze e le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza grazie alle quali gli agenti hanno ricostruito le tappe e gli spostamenti, incrociando indizi, indumenti indossati, tutti elementi recuperati durante le indagini.

 

Solitamente gli assalti avvenivano in tre: uno restava a fare da “palo” all’ingresso, l’altro puntava la pistola e il terzo “incassava”. Il quarto, il più adulto dei due fratelli Laricchiuta, poteva concedersi il “lusso” di aspettare in macchina e accelerare a tutta velocità.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI