Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

SEQUESTRATA RECINZIONE A VILLA MONTRONE

guardia_costiera

 

Controlli a tappeto della Guardia Costiera di Bari hanno portato alla luce una costruzione, che pare abusiva, nei pressi di Cala delle Alghe, nella frazione di Cozze. Si tratta di una recinzione in muratura che circonda la villa di proprietà di Luca Montrone, patron di Telenorba.

Dalle prime indiscrezioni la recinzione in questione presenterebbe anomalie rispetto al progetto presentato, e sarebbe anche sprovvista di una plancia adeguata su cui mancano le autorizzazioni previste dalla legge e i dati tecnici. La Guardia Costiera ha dunque posto il tutto sotto sequestro giudiziario ed i lavori sono stati sospesi. Sarà la Magistratura a valutare il tutto.

Commenti 

 
#1 Jean Bajean 2010-05-14 04:49
;-) menomale che su telenorba ci sono Fabio e MIngo il Graffio.....e si indignano per tutto e tutti.....ma quando si tratta del padrone....shhhhh zitti tutti!!!!!!!!!!!Vergogna!
ps: ma l'antenna di telenorba non dovevano spostarla fuori città ???? saranno secoli che se ne parla...
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI