Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

INCENDIO AL CONFINE DELLA GRAVINA MONSIGNORE

vigili-del-fuoco

Lo scorso 8 maggio avevamo pubblicato l’ordinanza del Sindaco sulla prevenzione degli incendi estivi. Facile profezia ipotizzare che le severe restrizioni – in realtà puro buon senso – previste per i suoli incolti venissero puntualmente irrise.

La prova si è avuta ieri, allorquando in contrada Pozzovivo è divampato un incendio proprio in uno di quei suoli “abbandonati”, invaso da sterpaglie ed erba secca. Tempestivo l’intervento del corpo dei Vigili del fuoco che hanno evitato l’estendersi delle fiamme ai suoli confinanti, dove erano impiantati tendoni di uva. Si è evitato così un duplice danno: la perdita dell’impianto di coltura e la diffusione di fumi tossici per la combustione della plastica.

Ci preme sottolineare che la contrada in oggetto è situata a ridosso della "Gravina Monsignore", riserva naturale oggetto di cospicui investimenti che rischiano di essere vanificati dall’incuria dei privati e – piaga che stenta a rimarginarsi – dalla scarsità di controlli del territorio.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI