Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

VISITA GUIDATE SCENICHE: SI POTEVA FARE DI PIÙ

corteo-pro-loco

Nella serata di ieri, presso Largo Conciliazione, è partito il corteo storico, preceduti da un gruppo di templari, con dame, conti e bambini in abiti medioevali e rinascimentali. Al seguito un gruppo di turisti, anche americani, che hanno aderito all’iniziativa – Alla scoperta di un angolo di Puglia – promossa dalla Pro Loco di Conversano.

Una grande iniziativa che ha, però, avuto qualche inconveniente: il corteo era composto sostanzialmente da ragazzi e signore reclutate la sera prima che, durante la sfilata sotto le torri del Castello, hanno seguito un loro personale percorso creando così gruppi non affiatati. Questo, a detta dei passanti, era solo la prova generale, mal riuscita, della ben più nota sfilata di San Rocco.

Il tour si concludeva, sulle note di musiche medievali, in Torre Maestra – aperta proprio per far ammirare dalla terrazza, sotto un cielo di stelle, il bellissimo paesaggio – con l’assaggio per i soli turisti, di prodotti tipici pugliesi. Ed invece, per i visitatori sono rimaste solo poche briciole: i figuranti del corteo, ormai stanchi ed affamati, hanno fatto piazza pulita di quella che doveva essere la degustazione enogastronomica, con l’amara constatazione da parte degli organizzatori dell’evento.

È da lodare l’idea in sé, anche perché sono proprio le piccole idee che rendono grande il nostro territorio; tuttavia, almeno per questa volta, l’unica impressione che i conversanesi hanno dato ai turisti è quella della “non accoglienza” verso il prossimo.

Ci auguriamo che queste esperienze siano utili a organizzare un evento positivo, magari scegliendo le persone giuste.

Commenti 

 
#3 La_rive_gauche 2010-07-02 20:16
Per la redazione: NO AL BAVAGLIO ovvero pubblicate i commenti. Grazie
Segnala all'amministratore
 
 
#2 La Redazione 2010-07-02 20:06
Precisiamo che l’articolo, privo di qualsiasi intento polemico, è stato realizzato sulla base dell’esperienza diretta dell’autrice e delle testimonianze raccolte.

Ci segnalano che il corteo citato, "composto da figuranti privi di qualsiasi esperienza precedente", ha prestato il suo operato in forma gratuita.

Informiamo, infine, che per evitare ulteriori disguidi, gli organizzatori dell’evento hanno ritenuto doveroso istituire dei “corsi per figuranti”, aperti a chiunque sia interessato, a partire dalla prossima settimana.
Segnala all'amministratore
 
 
#1 La_rive_gauche 2010-07-02 18:28
Leggo sul sito del Comune di Conversano che per la passata edizione del corteo di San Rocco l'Amministrazione ha elargito un contributo di ben 20.000 Euro all'associazione "I Collegia". Immagino (tolto il presunto utile) che siano serviti per pagare i cavalieri di Barletta, gli Stratos di Bari, i dritti di Noicattaro, gli sbandieratori di Carovigno ecc. ecc. A noi ci son rimasti i figuranti affamati!
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI