Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

“LECTOR IN FABULA” 2010: L’ITALIA CHE MANCA

lector-2010

“Il primo bisogno d’Italia è che si formino italiani dotati d’alti e forti caratteri. E pure troppo si va ogni giorno più verso il polo opposto: pur troppo sé fatta l’Italia, ma non si fanno gl’italiani”.

Fare gli italiani: questo era il compito che secondo Massimo D'Azeglio, nel 1861, lo Stato appena unificato doveva adempiere. E proprio partendo da questa affermazione che la sesta edizione di Lector in Fabula vuole interrogarsi sul tema "L'Italia che manca".

L'Italia è mai stata veramente unita? Siamo ancora in tempo a fare gli italiani?

Lunedì 26 luglio, alle ore 11,00 presso la Mediateca Regionale verrà presentato il programma della sesta  edizione del festival di approfondimento politico-culturale  “Lector in Fabula” intitolata per l’appunto “L'Italia che manca” e che si terrà nel suggestivo centro storico di Conversano dal 9 al 12 settembre 2010.

Il festival è promosso ed organizzato dalla “Fondazione Di Vagno” in collaborazione con i “Presidi del Libro“  e la facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Bari, con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dell'Assessorato al Mediterraneo Regione Puglia e del Comune di Conversano.

Interverranno Avv. Gianvito Mastroleo, Presidente “Fondazione Di Vagno”, Filomena Liturri, “Presidente Ass. Presidi del libro“, Pasquale Sibilia, ass. alla Cultura del Comune di Conversano, Silvia Godelli, ass.al Mediterraneo della Regione Puglia. E' stato invitato Francesco Schittulli, Presidente provincia di Bari.

Commenti 

 
#1 XXX 2010-07-23 17:28
intanto a polignano va Roberto Saviano e qui non viene mai nessuno di interessante e per di più facciamo queste manifestazioni a settembre...quando l'estate è finita....
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI