Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

FESTIVAL DEL MEDITERRANEO: SERATA CONCLUSIVA

RIONE-JUNNO

Questa sera, la XXIV Edizione del Festival del Mediterraneo giunge alla sua conclusione, non prima di aver regalato l’ultima serata all’insegna della buona musica.

A partire dalle ore 21:30, in Piazza Castello, si esibiranno i Rione Junno gruppo nato grazie al supporto di Eugenio Bennato e già vincitore del Festival del Mediterraneo 1999 – nel concerto intitolato Taranta Beat LIVE, nome ripreso dal secondo album.

Un disco, quest’ultimo, indicato da Vincenzo Santoro come emblematico della cifra stilistica del gruppo; capace di mescolare “repertori tradizionali e sonorità contemporanee”. “Un live potente” che oltre a colorarsi  delle sonorità rock, riesce anche a dare spazio a tematiche più impegnate, come accade nella versione de Il 23 di marzo, “un canto dei braccianti del Tavoliere che ricorda un episodio della stagione delle lotte contadine del dopoguerra (la “rivolta di San Severo” del 23 marzo 1950, in cui la polizia di Scelba sparò sui manifestanti provocando una strage), attualizzato con l’aggiunta di un testo, scritto per l’occasione da Sha-One (leader del gruppo hip hop La Famiglia), che parla delle terribili condizioni dei braccianti immigrati di oggi”.

Dopo la performance dei Rione Junno, gran finale con Oracles: un percorso sonoro che coinvolgerà tutti gli artisti di questa edizione del Festival.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI