Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

UPTE: INAUGURATO IL NUOVO ANNO ACCADEMICO

upte

Si è inaugurato presso la chiesa di San Giuseppe il dodicesimo anno accademico dell’U.P.T.E, Università Popolare e della Terza Età di Conversano. Alla presentazione ha partecipato il primo cittadino, Giuseppe Lovascio, il professor Mario Spagnoletti, la professoressa Giovanna Fralonardo, vice presidente nazionale della Federuni e Donato Verna, presidente dell’ U.P.T.E di Conversano.

Dopo i ringraziamenti e l’augurio di un buon anno accademico da parte delle autorità, è stato illustrato il regolamento di questa università un po’ speciale. Possono iscriversi tutti coloro che hanno raggiunto la maggiore età e non è richiesto alcun titolo di studio. La quota di iscrizione è di euro 50, tuttavia i coniugi o coloro che appartengono allo stesso nucleo familiare ricevono uno sconto di 5 euro, per ogni iscritto. È possibile richiedere tutte le informazioni ai numeri 3285926906 e 320638760, oppure inviando una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Il signor Verna, durante la cerimonia di inaugurazione ha ricordato i soci onorari della fondazione: il nostro sindaco, il vescovo Mons. Domenico Padovano, l’onorevole Elvira Savino, il rettore dell’università di Bari prof. Corrado Petrocelli, il dott. Vito Bonasora cui si è aggiunto il prof. Spagnoletti prorettore dell’università degli studi di Bari.

Tantissime le attività in programma, i corsi di formazione, le gite, i progetti, la partecipazione ad eventi teatrali e culturali, le conferenze tematiche. I corsi si terranno presso la scola elementare “G. Falcone”, la chiesa di San Giuseppe, la scuola di ballo “Los Angeles School” e “Forever Dance” e presso la palestra di Tai Chi in via Poerio.

Tra i corsi più importanti ci sarà l’insegnamento di letteratura italiana, letteratura teatrale e recitazione, “pop filosofia”, latino, pluralismo religioso, storia e geografia, italiano, francese, inglese, spagnolo, musica e informatica. L’offerta formativa non finisce qui. Tra le materie più piacevoli, presso l’UPTS si terranno anche corsi di canto, yoga, decoupage, pittura.

Anche quest’anno insomma un piano di studi ricchissimo, denso di attività aperte a tutti, soprattutto agli anziani, che non vanno emarginati e sentiti come un peso ma come una vera risorsa per tutta la cittadinanza. Un’università per imparare, dunque, ma anche per trascorrere in compagnia parte della giornata.  

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI