Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

LA SOLIDARIETÀ A SCUOLA, DAL MADAGASCAR ALLA RICERCA

presepe_madagascar

Anche quest’anno, in occasione del Natale, la scuola elementare 1° circolo “G. Falcone”, ha promosso varie iniziative solidali a cui gli alunni potranno partecipare attivamente.

Tra le novità troviamo “I presepi della solidarietà”. Nella biblioteca della scuola primaria infatti è stata allestita  una mostra di piccoli presepi in legno provenienti dal Madagascar. Si tratta di lavori artigianali che possono essere acquistati dagli alunni tramite una libera offerta, il cui ricavato sarà destinato alla “Missione di Padre Nicola Giampietro”, sacerdote conversanese che quest’anno è impegnato, insieme ad altri volontari, a costruire un futuro per bambini del Madagascar.

Più in generale, l’iniziativa è volta a sostenere “Progetto Liceo” ed altre proposte solidali promosse dal nostro sacerdote missionario. Inoltre la direttrice della scuola, Anita Zappimbulso, darà la possibilità di acquistare questi presepi a chiunque fosse interessato, attraverso una mostra aperta al territorio che si terrà nelle giornate del 6 e del 9 dicembre, dalle 16,30 alle 19,30.

Un’altro progetto solidale, portato avanti dalla scuola, consiste nell’aiuto alla ricerca contro il cancro. Le sezioni della scuola dell’infanzia facente parte del 1° circolo, insieme alle classi prime e altre classi della scuola primaria, realizzeranno degli oggetti natalizi che grazie alla collaborazione dell’ Ass. “Eventi Sportivi”, verranno venduti durante le domeniche di dicembre nel mercatino dei piccoli, organizzato dalla medesima associazione. Il ricavato sarà devoluto all’AIRC.

Infine la scuola dell’infanzia “De Amicis”, insieme alla collaborazione delle altre scuole di Via Giotto e di Via Buonarroti, organizzerà una piccola festa volta a raccogliere fondi per l’UNICEF. I bambini, con l’aiuto dei genitori prepareranno frittelle e dolci che potranno essere acquistati nel cortile della scuola “G. Falcone” durante il pomeriggio del 15 dicembre.

Tante proposte quindi, tanti appuntamenti accomunati da un unico obiettivo: sensibilizzare i bambini verso questioni di carattere sociale.

Commenti 

 
#1 fanny 2010-12-14 20:14
lodevole iniziativa.BRAVI!
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI