Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

RETROSPETTIVA DEL PITTORE NAIF SIMONE PRUNELLA

prunella

L'associazione “Uscita Di Sicurezza” presenta la retrospettiva dell'artista naïf di Conversano Simone Prunella; iniziatva curata da SIRIOART (http://raffaeleprunella.too.it) e sostenuta dalla Cooperativa Armida (http://www.cooparmida.org).

prunella-locandinaLa mostra, allestita in via Mons. A. Lamberti, 9 (sede "Uscita di Sicurezza", nei pressi della Cattedrale) rimarrà aperta dal 5 a 15 Gennaio 2011, dalle ore 18 alle ore 21.

L'inaugurazione è prevista alle ore 19,30 di mercoledì 5 Gennaio e vedrà gli interventi del Sindaco Giuseppe Lovascio, del Presidente della “Fondazione Di Vagno” Gianvito Mastroleo e del Presidente UNPLI Bari Giovanni Ramunni.

Durante la serata, Gianni Piscinelli accompagnato dal figlio Ottavio alla chitarra, leggerà alcune opere poetiche dell’artista Prunella.

 

Cenni biografici

Nato a Conversano (Ba) il 13 Luglio 1927 e morto a Capodanno del 2006. Autodidatta quanto alla formazione artistica, operava nell’ambito della corrente Naïf. L’originalità della proposta estetica di Simone Prunella era riscontrabile in ogni sua creazione, un’originalità non intesa come scoperta del nuovo, ma come interpretazione autenticamente personale di motivi ed immagini desunti dall’esperienza quotidiana. Nella sua ricerca trovano ampio spazio i sentimenti dell’animo più nobili e delicati, il desiderio di evidenziare una vitalità e uno spirito di serenità, non disgiunti a volte da un pensoso atteggiamento meditativo, tipico in un uomo del Sud. Alle sue contrade, alla Puglia punteggiata di vivi colori e di ordinate e suggestive architetture, l’artista si ispirava per trarne materia di un canto, sovente soffuso di emozioni liriche. Egli si esprimeva con spontaneità e freschezza in teneri colori e nitore disegnativo, pur non rispettando il tracciato geometrico delle prospettive o delle proporzioni, nello spirito più autentico dell’arte Naïf. Qualità queste riscontrabili anche nelle poesie di Prunella, così intense e sostenute da un fascinoso senso di mistero.

[Immagini e cenni biografici sono tratti dal gruppo facebook "SIMONE PRUNELLA- IL PITTORE NAIF DI CONVERSANO"]

Commenti 

 
#4 Sirioart 2011-01-06 22:05
Carissimo b.a.n.k.s.y. Il mio, non è affatto fare cassa come lei dice. Probabilmente, non ha capito o sono stato poco chiaro io ad esprimere la Mostra retrospettiva di Simone Prunella pittore "Naif" E lo ribadisco ancora una volta. Si documenti o faccia una visita alla mostra allestita presso l'Associazione e capirà chi veramente era Simone Prunella per il mondo dell'Arte nazionale ed estera.
Sirioart, non ha chiesto nessuna forma di sponsor si è autofinanziato solo ed esclusivamente per permettere alla "nuova generazione" di scoprire l'artista. Sirioart, non urla ma canta la verità. Simone Prunella "Pittore Naif di Conversano (Ba)
Segnala all'amministratore
 
 
#3 alessandro rutiglian 2011-01-06 20:21
@ b.a.n.k.s.y.
quello che ho visto lavorandoci insieme 2 mesi è un uomo nella figura di sirioart, che si è sbattuto per onorare il padre; sirioart come gli altri attivisti produce un valore aggiunto, per la realizzazione della politica dell'associazione uscita di sicurezza di cui faccio parte, ovvero la promozione dell'arte e dell'artigianato delle nostre terre e degli uomini che le popolano. chissà quanti simone prunella ci sono a conversano che non vengono valorizzati o non si vogliono mettere in mostra per scelta. quello che penso è che l'arte è comunicazione e va messa in mostra, se ci stà chi riesce a fare questo ben venga se è nella posizione di farlo.
Segnala all'amministratore
 
 
#2 b.a.n.k.s.y. 2011-01-06 11:47
MI dispiace,sono il primo a rispettare chi lavora/TO con impegno,coscienza;comprendo il signor Mastroleo che mostra con orgoglio i dipinti agli amici,affettività;ottima la presentazione di conversanoweb;la stima
finisce nei commenti eccessivi di SIRIOar, SIRIOart va contro la volontà di un appassionato come era Simone Prunella che sicuramente era felice della propria condizione(artistica!!), che per fare cassa si inventa naif,nuova generazione,premi all'estero,urlandolo non sapendo,spero,che urlare non è cantare.
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Sirioart 2011-01-04 00:32
La mostra retrospettiva di Simone Prunella,vuole essere un modo di far conoscere le opere dell'artista alla nuova generazione che non lo hanno potuto scoprire. Pur avendo ricevuto tantissimi riconoscimenti e premi in Italia e all'estero, non hanno mai intaccato la sua genuina personalità.
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI