Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

ECLISSI: FOTO RARE DALLE NOSTRE CAMPAGNE

eclisse-sole-polignano-2011-alone

In altre epoche, più o meno segnate da antichi fasti e decadenti superstizioni, una eclissi di sole così, a inizio dell’anno, come quella parziale registrata all’alba del 4 gennaio scorso, per di più a due giorni dall'Epifania, avrebbe lasciato libera interpretazione a nefaste e brutali premonizioni per l’anno che segue.

L’eclissi di ieri mattina in realtà, da alcune zone della Puglia non si è vista, perché il cielo era coperto da nubi che non accennavano a diminuire.

Così, due impavidi astrofili polignanesi Riccardo Giuliani (presidente dell’associazione ADIA) e l'amico Luigi Colella (socio ADIA ed esperto informatico) hanno sfidato il freddo. Armati di giacconi a doppia fodera, teleobiettivi e strumenti ottici vari, si sono appostati lungo la Turi – Conversano, in linea d’area appena oltre il ponte sulla circonvallazione di Conversano, uno dei rari angoli delle campagne conversanesi da dove si potevano catturare ampi sprazzi di sereno.

Il cielo era parzialmente limpido. Così, i due amici astrofili hanno puntato in cielo un Telescopio per astrofotografia e un grosso teleobiettivo MTO con i relativi cavalletti e filtri solari in materiale sofisticato, l’Astrosolar.

Giunti quasi al confine con Turi, il Sole in elisse era ben visibile, timidamente si faceva largo tra le nubi attraverso i primi raggi del mattino. “Ci siamo fermati sul bordo della strada in una piazzola di sosta - racconta il presidente Giuliani - alcuni automobilisti hanno fortemente rallentato scambiando forse i nostri telescopi per degli autovelox. Così abbiamo scattato”.

Intanto, l'immagine che vi mostriamo in apertura e in fotosequenza (in basso), realizzata dai due astrofili polignanesi, è davvero esclusiva, con il Sole in eclisse che presenta un alone colorato. La foto ha già fatto incetta di complimenti a livello nazionale, poiché nessuno è riuscito a immortalare il dettaglio dell’aureola resa possibile grazie all’eclissi, fenomeno ottico di oscuramento di tutto o di una percentuale del disco solare da parte della Luna, e visibile dalla Terra. L'eclisse è un evento rarissimo: Sole, Luna e Terra devono essere perfettamente o parzialmente allineati.  

“L'evento dell'alone solare da noi fotografato è molto raro - osserva l’esperto Giuliani - (simile all'alone lunare che si vede in alcune sere d'inverno).” L'ARTICOLO PROSEGUE IN BASSO...

I PRECEDENTI - L'ultima eclissi totale centrale è avvenuta nel secolo scorso in Italia; accadde il 15 febbraio 1961. L'ultima eclissi quasi totale e visibile dall'Italia fu l'11 agosto 1999. Laddove l'eclissi raggiunse la totalità, il cielo si fece oscuro e in piena mattinata apparvero, come in un miracolo celeste, le stelle più luminose. L'eclissi del 3 ottobre 2005 fu invece visibile parzialmente dall'Italia, ma fu quasi totale dalla Sicilia.

ALCUNI DATI SULL'ECLISSE DI IERI - Inizio Eclisse da noi intorno alle ore 07.55. Massimo alle ore 09.15 fine alle 10.45 circa.
Oscuramento del Sole, da noi in provincia di Bari, intorno al 70%.

CURIOSITA’ - Prima dell’Eclisse di Sole, a dare spettacolo, poco prima dell’alba di ieri 4 gennaio 2011, la Terra ha attraversato lo sciame di meteore delle Quadrantidi, che ‘picchiano’ sulla superficie terrestre a un’intensità (numero di meteore l’ora) che segue di poco quella degli sciami più conosciuti delle Leonidi e delle Perseidi (comunemente denominate stelle cadenti di San Lorenzo).

Quest'anno (2011) vi saranno anche 2 belle Eclissi totali di Luna: la prima, avverrà il 15 giugno, la seconda, il 10 dicembre. La prima è in orario più comodo, durante la sera.

Alcune foto sono visibili sulla Pagina ADIA Forum: http://adia.forumup.it/viewtopic.php?p=27870&mforum=adia#27870

LE PROSSIME ECLISSI - Le totali visibili dall'Italia saranno il 2 agosto 2027 e il 3 settembre 2081. Per battere i tempi bisognerà farsi qualche viaggio all'estero con le date che riportiamo qui, a seguire.

Le date, in questi casi, ci riportano nella condizione terrestre a cui è costratta la specie umana: ci accorgiamo in fondo, di non essere così immortali come spesso l'uomo pretende di essere. L'eclissi totale di Sole visibile da tutta Italia sarà nel 2081, magari in una seconda vita!

Novembre 2013 Africa nord-occidentale (totale)
9 Marzo 2016 Sumatra, Borneo
21 Agosto 2017 Stati Uniti d'America (totale)
21 Giugno 2020 Egitto (anulare)
14 Dicembre 2020 Argentina (totale)
8 Aprile 2024 Stati Uniti d'America (totale)

Eclissi solari in Italia dal 2011 al 2200

DataTipo di eclisseEclissi come sarà vista dall'ItaliaCome sarà vista e posizione in cielo
4 gennaio 2011 Anulare Parziale per l'Italia il Sole sorge eclissato per varie località nord-occidentali
13 novembre 2012 Totale Non visibile dall'Italia
3 novembre 2013 Ibrida Parziale per l'Italia eclissi di modesta magnitudine
20 marzo 2015 Totale Parziale per l'Italia visibile interamente
21 giugno 2020 Anulare Parziale per l'Italia eclissi di modesta magnitudine
10 giugno 2021 Anulare Parziale per l'Italia eclissi di modesta magnitudine
25 ottobre 2022 Parziale
visibile interamente
29 marzo 2025 Parziale
eclissi di modesta magnitudine
12 agosto 2026 Totale Parziale per l'Italia il Sole tramonta al culmine
2 agosto 2027 Totale Totale per l'Italia è totale limitatamente a sud ovest di Lampedusa
26 gennaio 2028 Anulare Anulare per l'Italia il Sole tramonta al culmine
1 giugno 2030 Anulare Anulare per l'Italia il Sole sorge già eclissato
20 marzo 2034 Totale Parziale per l'Italia visibile interamente
21 agosto 2036 Parziale
il Sole tramonta al culmine
16 gennaio 2037 Anulare
visibile interamente
5 gennaio 2038 Anulare Parziale per l'Italia il Sole tramonta al culmine
2 luglio 2038 Anulare Parziale per l'Italia visibile interamente
11 giugno 2048 Anulare Parziale per l'Italia visibile interamente
31 maggio 2049 Anulare Parziale per l'Italia eclissi di modesta magnitudine
14 novembre 2050 Parziale
il Sole tramonta al culmine
12 settembre 2053 Totale Anulare per l'Italia visibile interamente
11 maggio 2059 Anulare Anulare per l'Italia il Sole sorgerà già eclissato
5 novembre 2059 Anulare Anulare per l'Italia il massimo oscuramento su Sicilia e Sardegna
30 aprile 2060 Totale Parziale per l'Italia visibile interamente
17 febbraio 2064 Anulare Parziale per l'Italia eclissi di modesta magnitudine
5 febbraio 2065 Parziale
visibile interamente
21 aprile 2069 Parziale
eclissi trascurabile
12 settembre 2072 Totale Parziale per l'Italia eclissi di modesta magnitudine
13 luglio 2075 Anulare Anulare per l'Italia il Sole sorgerà già eclissato
26 novembre 2076 Parziale
visibile interamente
1 maggio 2079 Totale Parziale per l'Italia eclissi di modesta magnitudine
3 settembre 2081 Totale Totale per l'Italia visibile interamente
27 febbraio 2082 Anulare Anulare per l'Italia settentrionale il Sole tramonta al culmine
21 aprile 2088 Totale Totale per l'Italia è totale limitatamente all'estremità sud-orientale della Sicilia
18 febbraio 2091 Parziale
visibile interamente
3 agosto 2092 Anulare Parziale per l'Italia eclissi di modesta magnitudine
23 luglio 2093 Anulare Parziale per l'Italia visibile interamente
4 luglio 2103 Anulare Parziale per l'Italia visibile interamente
1 aprile 2136 Anulare Anulare per l'Italia il Sole tramonta dopo il culmine
26 agosto 2147 Anulare Anulare per l'Italia il Sole sorge già eclissato
4 giugno 2151 Totale Totale per l'Italia nord-orientale il Sole tramonta dopo il culmine
5 agosto 2157 Anulare Anulare per l'Italia il Sole sorge già eclissato
4 giugno 2160 Totale Totale per l'Italia il Sole tramonta al culmine; è totale limitatamente all'estremità nord-orientale della Sardegna. Totale per l'intera Corsica.
17 novembre 2180 Totale Totale per l'Italia (Lampedusa, Linosa, Lampione) visibile interamente
6 luglio 2187 Totale Totale per l'Italia il Sole sorgerà già eclissato
8 novembre 2189 Totale Totale per l'Italia il Sole sorgerà già eclissato

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI