Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

“L’ARTE TI FA GLI AUGURI”, INGRESSO GRATUITO

musei-gratis-pp

E’ partita dal 1 gennaio la nuova promozione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, “L’Arte ti fa gli auguri”, che per il 2011 offrirà a tutti cittadini dell’Unione Europea un ingresso gratuito in qualunque luogo dell’arte statale, nel giorno del proprio compleanno.

Un regalo che il MiBAC intende offrire quale invito a trascorrere una giornata di festa alla scoperta del nostro ineguagliabile patrimonio culturale.

La promozione rientra nel quadro delle iniziative messe in campo per celebrare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, con la consapevolezza che il nostro patrimonio culturale sia un forte collante nazionale e motivo di orgoglio patriottico.

“L’Arte ti fa gli auguri” rappresenta quindi la prima iniziativa del MiBAC per un 2011 che punti a confermare ed incrementare gli ottimi risultati ottenuti nel 2010 in termini di aumento di visitatori e di incassi nei luoghi della cultura statali, dopo anni di trend negativo.

Risultati, questi, anche frutto di una strategia comunicativa e promozionale che ha previsto, lungo tutto l’anno, una serie di eventi nazionali che hanno riscosso grande partecipazione ed apprezzamento del pubblico e che saranno riproposti anche nel 2011:

San Valentino (ingresso 2x1); Festa della Donna (donne gratis); Settimana della Cultura (ingresso gratuito per tutti); 1° Maggio (biglietti a un 1 euro); Notte dei Musei (musei aperti gratuitamente dalle 20.00 alle 2.00); Giornate Europee del Patrimonio (ingresso gratuito per tutti); Domenica di Carta (apertura straordinaria e gratuita di archivi e biblioteche statali); Musei in Musica (concerti gratuiti serali in oltre 150 musei italiani); MartedìnArte (aperture gratuite serali dei principali musei statali gli ultimi martedì del mese).

Per saperne di più su agevolazioni e promozioni circa l’ingresso nei musei, monumenti, gallerie ed aree archeologiche dello Stato, clicca qui:

Luoghi della Cultura e agevolazioni per l'ingresso

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI