Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

"IL LAICATO CATTOLICO TRA CHIESA E SOCIETÀ"

prof.turi

Il rapporto fra il laico nella Chiesa e nella società di oggi, è stato il tema trattato dal professor Tommaso Turi, docente di religione al Liceo Classico di Conversano, durante la presentazione del suo ultimo libro –  “Il Laicato cattolico tra Chiesa e società” – ospitata lo scorso lunedì  presso la sede dell'associazione “Luigi Sturzo”, in via Martucci a Conversano.

prof.turi_2Il volume, con la prefazione a firma di Giorgio Campanini, documenta una serie di studi sulle posizioni di Giuseppe Lazzati (1909-2009), politico ed intellettuale laico. Partendo dalle riflessioni di Lazzati, il professor Turi mira a mettere in evidenza il ruolo del laico nella Chiesa e le sue interazioni nella società contemporanea.

In primis, Turi definisce la figura del laico nella Chiesa: colui che è credente ma non ricopre nessuna funzione chierica all'interno di essa. “Questo non significa – evidenzia il professore – che il ruolo del laico nella società sia secondario, egli infatti è un uomo battezzato che sa che il mondo, creato e redento da Dio, esiste”. “Il laico, quindi – continua Turi – deve concorrere al bene comune, rispettando quelli che sono i valori sanciti dai diritti umani, fra cui la libertà e la giustizia”.

Successivamente Turi spiega il pensiero di Lazzati sostenendo che “I fedeli laici devono essere responsabili diretti della testimonianza cristiana e dell'annuncio del Vangelo, compito da non confondere con la “pastoralità”, una prerogativa di ministri ordinati (vescovi, sacerdoti e parroci) che hanno la vocazione di istituire e sviluppare la comunità parrocchiale in comunione con l'intero popolo di Dio”.

Infine, annota ancora il Prof. Turi, “Gli uomini e i politici, cioè la società dei fedeli laici, devono essere responsabili diretti della costruzione di “ una società a misura d'uomo” che si realizza soltanto seguendo il disegno di Dio”.

Commenti 

 
#1 Angelo Lorusso2 2011-01-18 08:04
Certi concetti mi fanno sempre tremare le gambe.
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI