Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

STAGE INTERNAZIONALE DANZA AL CASTELLO MARCHIONE

stage_danza

È stata presentato in Sala Consigliare la seconda edizione dello Stage Internazionale di Danza che si terrà presso l’antico Maniero di Marchione il 29 e 30 gennaio prossimi.

Il progetto, curato dalla Compagnia di Balletto “MEDITERRANEO OPERA BALLET”, diretta dalla danzatrice Carmen Savino, è stato sostenuto dall’Assessorato alla Cultura, che ha ritenuto importante la scelta della tenuta di Marchione quale location di un evento di così grande portata.

Saranno, infatti, due giorni in cui la danza diventerà protagonista di un quadro splendido, quale è Marchione. In esclusiva per il Sud due artiste internazionali: Grazia Galante  e Pompea Santoro (tra l’altro brindisina), che per due giorni metteranno a disposizione di adulti e bambini, alle prime armi o professionisti, tutta la loro esperienza. Si tratta rispettivamente della prima ballerina del Bejart Ballet e musa ispiratrice del grande Maestro Maurice Bejart e della prima ballerina del Cullberg Ballet, con cui ha danzato nei più prestigiosi Teatri del Mondo, definita la migliore danzatrice italiana nel mondo dal  premio  “Danza e Danza”, esibitasi insieme e Roberto Bolle.

Una vera e propria sala di danza, con tanto di sbarra e specchi, sarà allestita per ospitare gli oltre cinquanta stagisti provenienti da tutta la Puglia, da Cosenza e da Napoli. Ai ragazzi più meritevoli, inoltre, saranno offerte borse di studio. La partecipazione di gruppi provenienti da scuole di danza ha il vantaggio di poter accedere allo stage al costo ridotto di cento euro.

L’evento, oltre che prestigioso per la presenza di queste stelle della danza mondiale, cerca di portare e riportare al Sud tutti coloro che per studiare quest’arte sono andati lontano. Per due giorni, dunque, la Puglia indossa le scarpette e danza insieme a Grazia Galante e Pompea Santoro, cui sarà consegnato il Premio alla Carriera. 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI