TRASFERITO IL FONDO LIBRARIO DI S. BENEDETTO

libro-sbenedetto

In data 16 gennaio 2011, l’attuale arciprete della cattedrale, don Felice Di Palma, ha trasferito nell’Archivio Diocesano di Conversano il fondo librario e manoscritto custodito nella chiesa di S. Benedetto, soggetta territorialmente alla cattedrale. Tale conservazione, per quanto possibile attenta contro ogni eventuale e forse anche reale dispersione e trafugamento, la si deve a mons. Luca Innamorato per lunghi anni rettore della chiesa, al quale va la gratitudine della cittadinanza.

Il fondo, per la gran parte in mediocri condizioni di conservazione, è costituito da unità librarie e manoscritte. Quelle librarie, 240 volumi e fascicoli che coprono un arco di tempo che va dal Cinque al Novecento, sono prevalentemente di natura liturgica e di agiografia monastica, e annovera una piccola miscellanea e manualistica devozionale.

Ancor più prezioso per contenuto, valore artistico e storico è il piccolo fondo manoscritto, totalmente cartaceo, ad eccezione di una pergamena settecentesca.

I condirettori

Angelo Fanelli e Vito Castiglione