Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

SETTIMANA SANTA: FERVONO I PREPARATIVI

settimana_santa

Da quest’anno siamo entrati a far parte di quei paesi che compaiono in un’opera molto importante per il turismo pugliese. Si tratta di “Settimana Santa in Puglia”, un volume sapientemente realizzato dall’associazione culturale OPERA di Molfetta, corredato da un cofanetto in cui è praticamente racchiusa la nostra regione nelle sue tradizioni più suggestive.

Soprattutto grazie alla nostra lunga tradizione della Passione Vivente, abbiamo acquisito la possibilità di entrare a far parte di quel circuito importante e sempre più in via di sviluppo, che è il turismo religioso pugliese. Un fenomeno che vede arrivare in Puglia circa trentamila persone all’anno, di cui solo seimila si dirigono esclusivamente presso il santuario di Padre Pio a San Giovanni Rotondo. L’opera “Settimana Santa in Puglia” porta in giro per l’Europa le tradizioni religiose pugliesi, in particolare tutti quei riti della Settimana Santa, settimana ricchissima di eventi soprattutto nel sud Italia. Il testo è scritto in tre lingue e ha il merito di raccontare i paesi che ne fanno parte, anche dal punto di vista culturale, artistico e storico. Oltre al volume, esiste anche un sito www.settimanasantainpuglia.it, in cui è possibile recuperare ogni tipo di informazione, visualizzare gli appuntamenti di ogni paese, ma anche prenotare alberghi e scoprire le particolarità enogastronomiche della Puglia.

La nostra città è la seconda in elenco, proprio sotto la voce “passione vivente”, tra Alberobello e Ginosa. L’assessore Sibilia ha infatti dichiarato: “Essere presenti in quest’opera è una grande occasione e una risorsa, perché possiamo così veicolare tutte i riti religiosi della tradizione, attraverso un evento teatrale e culturale come la Passione Vivente”. Un libro, ma anche un sito, dunque per raccontare una Puglia che prega e che ogni anno si rincontra nelle processioni, nei riti, nei canti. Un fenomeno in espansione, un’industria dinamica che acquisisce sempre più consensi e che da oggi vede protagonista anche la nostra città. Il ricco calendario di appuntamenti religiosi comincia già lunedì 15 aprile con la Via Crucis alle ore 19. Il 21 aprile, invece, è il momento dell’accensione del Falò dell’Addolorata presso il Calvario alle ore 20. Il giorno seguente, alle tre di notte la suggestiva processione del Cristo Nero parte dalla Chiesa di Santa Maria dell’Isola, alle ore 10 parte invece dalla chiesa Maria SS. Del Carmine la processione dell’Addolorata ed il pomeriggio alle 16 la tradizionale processione dei Misteri e del Santo Legno dalla chiesa della Passione.

Commenti 

 
#2 Domenico Lofano 2011-04-15 09:10
Settimana santa sempre ben organizzata! troppo bella la nostra conversano! sto lottando x avere qualche giorno in più di ferie e NON MANCARE ai riti religiosi!
Segnala all'amministratore
 
 
#1 tea 2011-04-13 08:43
e' chi mancherà io no sono anni che vengo nella settimana santa e non mancherò neanche questa volta è troppo bella
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI