Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

“CON LORO”: LA NOSTRA STORIA “RECITATA”

con-loro---i50-italia

Giovedì 14 aprile, in occasione dei festeggiamenti dei 150 anni dell’Italia unita, la Sala Consiliare ha ospitato una manifestazione organizzata dall’Associazione “Con Loro”, punto di riferimento per i ragazzi diversamente abili.

Il presidente dell’Associazione, l’avv. Fancesco Magistà, ha aperto la manifestazione descrivendo il grande impegno che è stato profuso per la sua realizzazione. Difatti, i preparativi sono cominciati ad ottobre con una serie di laboratori che hanno dato vita a coccarde con il tricolore vendute per beneficienza, ad abiti indossati dai protagonisti stessi e a canti (eseguiti durante il laboratorio “dance ability”). Ha,poi, spiegato che le difficoltà incontrate nel realizzare questo lavoro didattico-  culturale sono state le differenti potenzialità ed attitudini dei ragazzi, superate con grande successo grazie ad un approccio diretto e individuale con loro. L’obiettivo di questo straordinario lavoro è stato quello di permettere attraverso la creatività e la socializzazione la conoscenza delle nostre origini. Il Presidente dell’Associazione, infine, ha aggiunto che “la Costituzione non tutela le diversità bensì le esalta e quando si parla di essa e dell’Unità d’Italia non si può esulare dal concetto di sussidiarietà e del dovere di organizzare bene il territorio. Dimostrazione di ciò è proprio l’Associazione “Con Loro” che con un’attività ventennale e costante nel tempo rappresenta la storia del volontariato conversanese”.

Dopo l’introduzione dell’Avv. Magistà si sono susseguiti gli interventi del Presidente del Consiglio Comunale Pasquale Gentile, del Sindaco Avv. Giuseppe Lovascio e dell’Assessore Pasquale Sibilia, che hanno unanimemente rilevato l’importanza dell’Associazione,  di questa iniziativa e del grande sforzo sostenuto nell’organizzarla. In particolare hanno evidenziato quanto sia decisivo conoscere la storia e  coloro che l’hanno scritta, sacrificando la loro vita per l’Unità della Nazione.

Dopo i vari interventi ha avuto inizio la Manifestazione. Tutti i ragazzi, affiancati da volontari, hanno raccontato il percorso storico della nostra Nazione fino alla sua unità ed hanno, inoltre, spiegato con parole semplici ma efficaci i principi fondamentali della Costituzione Italiana. Particolare attenzione ha ricevuto l’articolo 3, che sancisce il principio di uguaglianza, con l’obiettivo di far prendere coscienza di cosa significhi essere un cittadino, dei sui diritti ma anche dei suoi doveri.

I ragazzi erano entusiasti, agitati e molto emozionati ma hanno mantenuto sempre una straordinaria ed esemplare compostezza. L’impegno è stato veramente grande e tra la messa in scena di importanti tappe storiche, come l’incontro a Teano, e i canti, tra cui l’Inno di Mameli, si respirava tanta serenità che inevitabilmente portava a riflettere sull’essenza vera della vita, quella stessa di cui tendiamo a perdere le tracce facendoci travolgere dalla superficialità che ci annebbia la vista.

Certamente è stata una grande soddisfazione per le coordinatrici Caterina Equatore, Serafina Magistà e Tiziana Bonasia e il loro eccellente staff composto da volontari che sono la vera anima dall’associazione. Loro riescono a combattere l’ignoranza con amore e cultura. Permetteteci di dire che, senza dubbio, l’Associazione “Con loro” non può che arricchire le nostre anime e il volontariato non può che regalare emozioni uniche.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI