Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

MADONNA DELLA FONTE: I FESTEGGIAMENTI

MADONNA-FONTE-MAIN

È stata una festa ricca di eventi e di tradizione, quella della Madonna Maria SS. della Fonte, patrona di Conversano.

Tutto come previsto. Le processioni, le coperte ai balconi, i fiori portati dai bambini delle scuole elementari al palchetto nei pressi della chiesa di San Cosma, le luminarie, i concerti bandistici, i fuochi d’artificio. Tre giorni di grandi festeggiamenti per la città di Conversano, da sempre affezionatissima a questa tradizione. Molti i turisti accorsi per l’occasione.

La processione solenne, quella di domenica, ha visto sfilare, oltre ai bambini che hanno ricevuto la prima Comunione, anche l’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme sezione Conversano-Monopoli, la Confraternita del SS. Sacramento e le autorità religiose e politiche della città.

Il nuovo Arciprete Don Felice Di Palma, il vescovo Monsignor Domenico Padovano, don Giuseppe Goffredo,  i ragazzi del Seminario Vescovile, i parroci delle parrocchie conversanesi. Oltre al sindaco Giuseppe Lovascio, l’assessore alla Cultura Pasquale Sibilia, il presidente del Comitato della festa Franco Liuzzi, il consigliere Raffaele Piemontese, il vice sindaco Carlo Gungolo, il consigliere Nico Mottola e tanti altri, tra cui l’onorevole Elvira Savino.

Grande successo per i concerti bandistici della città di Montescaglioso, diretta dal maestro Rocco Lacanfora, e per le bande conversanesi “G. Ligonzo” e “Giuseppe Piantoni”. Come da tradizione sono state eseguite le note di “Vita Pugliese”, melodia amatissima dalla nostra città. A dirigere le due bande cittadine, rispettivamente i maestri Angelo Schirinzi e Vincenzo Cammarata.

La breve pioggia non ha interrotto i fuochi pirotecnici cominciati alle 23, né il divertimento dei ragazzi che, come di consueto, hanno affollato via Togliatti, per l’occasione allestita con giostre e bancarelle.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI