Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

PETITE ETOILE: SUCCESSO PER “C’ERA UNA VOLTA”

petite-etoile-2011

Più di cento allievi si sono esibite sul palco del Norba, lo scorso 25 giugno, lasciando esterrefatto il pubblico accorso per il  tradizionale spettacolo di fine anno della Scuola di danza Petite Ètoile

Quest’anno il tema dei tre atti, intitolati “C’era una volta…”, ha voluto omaggiare i classici della fiaba, muovendosi sulle coreografie ideate e adattate da Antonietta Ranieri e sulla messinscena curata da Margie Gigante.

Il primo atto, incentrato sulla fiaba de La Bella Addormentata nella versione del Perrault, è stato interamente dedicato alla danza classica: gli allievi di tutti i corsi si sono esibiti sulle note di Tchaikovsky, cimentandosi con le coreografie di repertorio del grande Rudolf Nureyev. Il secondo ha giocato con la storia di Biancaneve e i sette nani, affidata alla bravura degli allievi più piccoli dei corsi di danza moderna. Vince la filologia e, alla versione divenuta celebre con il lungometraggio disneyano, si preferisce la stesura primigenia dei fratelli Grimm. Ha chiudere il programma della serata Melograno, fiaba giunta ai nostri giorni solo per trasmissione orale, le cui origini vanno probabilmente collocate nel mondo orientale.

Più che magistrale il gioco di luci elaborato da “Sonika”, che ha esaltato le coreografie studiate e realizzate da Emanula Locaputo.

Anche questa volta, infine, è stata davvero nutrita la partecipazione degli amici dell’Associazione Con Loro, cui la Petite Ètoile – al di là di falsi buonismi o operazioni di marketing – riserva abitualmente la prima fila.

Commenti 

 
#1 Monica Pisciarina 2012-03-26 21:12
io ho visto il saggio ed è stato bellissimo non vedo l'ora di vedere il saggio di questo anno perché già so che sarà bello.
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI