Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

FESTA DI SAN ROCCO IN CONTEA, VI EDIZIONE

san-rocco-2011

In occasione della VI Edizione della “Festa di San Rocco in Contea”, l’Associazione Culturale “I Collegia”, presidente M° Rinanna Nardomarino, ha presentato in conferenza stampa, presso il chiostro di S. Chiara, il programma e gli intenti della festa. Sono intervenuti Pasquale Sibilia, Assessore alle Politiche Culturali e Turismo, Teresa Didonna, responsabile corteo storico, Francesco Manosperta, presidente del Comitato Festa di san Rocco.

La “Festa di San Rocco in Contea” è stata ideata e organizzata dall’Associazione Culturale “I Collegia” con il sostegno del Comune di Conversano e con la collaborazione del Comitato Festa di san Rocco, dell’Associazione Gaudium et Espes. A loro si sono aggiunti l’Associazione culturale “La rosa di Gerico” di Mola di Bari, il Centro studi e ricerche sugli usi, costumi e tradizioni medievali “Nundinae” di Gravina in Puglia; l’Associazione storico culturale “Trani Tradizioni”.

“Il livello raggiunto dall’organizzazione della festa è quello sperato.”, afferma l’assessore Pasquale Sibilia, “Mantenere la centralità dell’aspetto devozionale della festa di san Rocco, ma anche tirar fuori la storia della nostra città. L’evento è stato richiesto sia dai cittadini di Conversano sia da chi vorrebbe far conoscere all’esterno le radici storiche del paese”.

san-rocco-2011-2

L’utenza ha guardato tutti i particolari non solo per la ricostruzione di abiti medievali spettacolari ma anche per l’allestimento scenico e le competenze musicali.

 

“La festa ha aggregato associazioni” ha spiegato Ritanna Nardomarino “che hanno in comune l’interesse per la ricerca storica, per le radici e le tradizioni della propria terra; insieme si è riusciti a potenziare le competenze rievocative e le relazioni tra il territorio di Conversano e i dintorni. Elemento importante è che questo evento sono uno spunto per enfatizzare la festa religiosa e dar il giusto merito alla storia di Conversano”.

Insieme alla processione del santo e alla cavalcata storica ci saranno oltre 200 figuranti: attori che parteciperanno ad un vero scambio culturale con gli altri comuni.

Novità importanti rispetto al passato sono: il coinvolgimento nell’organizzazione della festa di amministrazioni di altri comuni, per esempio il Comune di Mola di Bari, Rutigliano, Trani e prevede la presenza di un rappresentante della provincia di Bari; inoltre, novità importante sono le foto scattate intorno alle tele del Finoglio.

Tutto sarà ben illustrato nel sito: www.icollegia.it che punta a una comunicazione mirata che valorizzi l’evento e il territorio di Conversano. Inoltre si vede la partecipazione di Web tv che trasmetterà in streaming le immagini della festa, guardabili anche all’estero.

Quel che è sembrato, dunque, un semplice orientamento del gusto per l’antico, è diventato uno strumento utile alla promozione e valorizzazione del territorio.

Commenti 

 
#5 Bracalone da Norcia 2011-08-08 09:49
Qualcuno può spiegarmi il nome Collegia ?
Plurale neutro giusto? Allora perché i collegia?
Non si tratta di persone ma di associazioni, giusto?
it.wikipedia.org/wiki/Collegium
Collegia Juvenum ?
Quindi li dovremmo chiamare juvenes collegii, semmai, o no? Mah


si anticipano i ringraziamenti

"Si piglia gioco di me?" interruppe il giovine. "Che vuol ch'io faccia del suo latinorum?" (cap. II)
Segnala all'amministratore
 
 
#4 mister X 2011-08-07 16:57
mi piace il fatto che l'idea è dei Collegia (dicono loro!).
Segnala all'amministratore
 
 
#3 InVideo 2011-08-06 09:52
ottimamente scritto, Gianfranco
(tranne le quisquilie)

Le rievocazioni storiche zeppe di anacronismi fanno davvero pena,
ma in paese, si sa, siamo diventati di bocca buona
Segnala all'amministratore
 
 
#2 tea 2011-08-05 20:29
penso che avvolte bisogna contare prima di parlare anzi di scrivere bisogna anche accettare delle cose che non vanno giu' se in cambio si ottiene qualcosa di importante l'invidia il rancore e la gelosia non servano a fare andare avanti niente neanche una festa religiosa o una manifestazione
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Gianfranco Sisto 2011-08-05 13:18
L'ennesima edizione della festa di Rocco Lombardi in contrada Martucci, e non si scherza organizzata benissimo sentite: divella porta la pasta, casavola apparecchia, a mezzanotte bagno in piscina la torre o in discarica di servizio soccorso, gli avanzi nella buca scavata da fontana o in discarica di cui sopra, onomastico ad impatto 0 con energenia e per le fuoriuscite di biogas all'esterno della discarica ci pensa NS impianti, il tutto assicurato da SAI e finanziato dal DEBITO COOPERATIVO e ciliegina sulla torta ovviamente tutto in diretta sulla WEB TV,
non ci credete..guardate : http://www.icollegia.it/,
N.B. ovviamente gli amministratori, i consiglieri, le associazioni e tutti quelli che sono stati "sponsorizzati" negli ultimi 30 anni tutti, tutti, ma proprio tutti invitati
buoni rifiuti e che madonna lumbarda vi protegga sempre
dimenticavo...caro S.Rocco non te la prendere per queste quisquiglie, ti fanno pure la festa...
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI