Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

LECTOR IN FABULA, IL PROGRAMMA DI SABATO 10

Lector--logo-2011

Sabato 10 settembre

> Ore 10.00 -  La stanza dei bottoni
Santa Chiara / chiostro

GEK TESSARO
Incontro laboratorio
Nella stanza dei bottoni tutto è possibile. Si può giocare con i colori, magari anche con le parole, per inventare una storia in un giro di orologio. Basta un po’ di genuina fantasia e di inaspettata creatività. D’altro canto qual è il potere dei bambini?


> Ore 10.30 - Lectio magistralis
Pinacoteca / sale del Finoglio

ALESSANDRA DINO
Le vie del Potere: L’antistato
Dalle recenti inchieste giudiziarie emerge un rapporto torbido tra pezzi deviati dello Stato e la Mafia. Complicità inconfessabili tra il crimine e ‘rispettabili’ imprenditori, commistioni poco lecite tra denaro sporco e alta finanza. I pentiti raccontano e poi ritrattano. Affiorano rapporti inquietanti.  L’Antistato è dentro lo Stato e ne muove i fili con l’inganno.

introduce FELICE BLASI


> Ore 11.30 - Confronti
Auditorium San Giuseppe

Da Antigone a Medea. Il Potere e le donne.
Gli uomini non vogliono le donne al potere perché il loro potere si costituisce proprio sull’assenza del potere femminile. Ma è pur vero che l’assenza delle donne dal potere ne ha provocato una totale estraneità delle stesse dai  meccanismi del potere. Non si sentono a proprio agio, sono estranee, abbastanza lontane. In questo complesso di cose non si sa bene dove finisce l’ostilità degli uomini e dove cominci l’estraneità delle donne. Ma quanto è inconciliabile la donna con il Potere?

ne discutono Silvia Godelli, Cinzia Tani, Sofia Ventura e Maria Pia vigilante
modera Yasemin Taskin


> Ore 16.00 - La stanza dei bottoni
Santa Chiara / chiostro

PINO CREANZA
L’Ulivo scomparso (Fasi di Luna, 2011)
Un grande ulivo secolare è il fulcro intorno a cui ruota la storia di Anna e delle sue amiche. Una singolare caccia al ladro che si snoda tra le campagne pugliesi, Internet e un paesino del Veneto. Il furto dell’ulivo, arriva in un momento particolare della vita di Anna, segnata da una serie di nuove situazioni e di 'passaggi'che sembrano dimostrare come tutto sia sul punto di cambiare per sempre. La ricerca dell’albero scomparso diventa così occasione di crescita e di conquista di nuovi equilibri, in un confronto intimo e serrato con sé stessa, la sua famiglia e gli amici più vicini.

presenta FELICITA IACOBONE


> Ore 16.30 - Confronti
San Benedetto / chiostro

Chi comanda in Italia?
La Repubblica italiana e la Carta Costituzionale. Il popolo, la ‘gente’, gli elettori. La seconda Repubblica volge al termine, senza tra l’altro essere mai iniziata. Vent’anni trascorsi invano? Nel frattempo, tante sono state le proposte di riforma dei rapporti tra i Poteri della Stato. Ma siamo proprio sicuri che un esecutivo forte, un ‘governo del Presidente, sia la soluzione giusta per i nostri problemi? Ma di quali riforme ha veramente bisogno l’Italia?

ne discutono RAFFAELE FITTO, NICOLA LATORRE, BRUNO TABACCI
modera GIUSEPPE DE TOMASO


> Ore 17.00 - Atlante
Biblioteca civica

ELENA VARVELLO
La luce perfetta del giorno (Fandango, 2011)
Croci è un piccolo paese, isolato tra i boschi: una realtà ben diversa dalla grande e rassicurante città, una realtà alla quale Matilde pensa di far fatica ad adattarsi. Eppure, anno dopo anno, sarà proprio qui che le vite di Matilde, suo marito Paolo e sua figlia Monica si incroceranno con quelle di altre due famiglie, quella di Clara, Mario, Aurora e Anna e quella di Anita, Giulio e Massimo, legandosi inesorabilmente in una spirale di sconfitte e di conquiste, di illusioni e di speranze, di buio e di luce.

presenta LEO PALMISANO


> Ore 18.00 - Lectio magistralis
piazzetta Sturzo

ALESSANDRO CAMPI
Le vie del Potere: Il complotto
Esiste una differenza tra le congiure e le cospirazioni? Cosa hanno in comune la congiura di Catilina con il complotto ebraico (o massonico o gesuitico) denunciato ossessivamente da coloro che credono che una minoranza segreta stia per impossessarsi del potere mondiale? La mentalità complottista domina nel mondo contemporaneo, ma ha radici antiche.

introduce FELICE BLASI


> Ore 19.00 - Confronti
San Benedetto / chiostro

Lingua è potere
Quante differenze vi sono, negli aspetti comunicativi, tra una lingua ed un’altra? Quale impatto esercita sugli individui una lingua a seconda che la stessa sia conosciuta o no? Quando la lingua è diventata un fenomeno politico, sociale ed economico oltre che linguistico? E che rapporto esiste tra lingua e potere? C'è chi dice che oggi basta conoscere l’inglese per essere padroni del mondo. Ma c'è anche chi dice che privilegiare una lingua sola è una decisione politica che può generare disuguaglianza fra i cittadini. Forse esiste un'altra lingua universale e transnazionale, una lingua che valica i confini, che avvicina gli spazi. Che cosa è altro la traduzione se non quella possibilità che ci è data dalla riduzione delle 'distanze' tra le lingue. Ma tradurre è anche tradire?

ne discutono PASQUALE GUARAGNELLA, ISABELLA BOSSI FEDRIGOTTI

modera SALVATORE F. LATTARULO


> Ore 20.00 - Inchieste sul Potere
piazzetta Sturzo

PIERO COLAPRICO
Le cene eleganti ( Feltrinelli, 2011)
Esiste un fiume sotterraneo che ci scorre accanto, ma che non vediamo. È questa corrente, ora limpida, ora limacciosa, che dai bar di corso Buenos Aires a Milano può portare una diciassettenne come Ruby Rubacuori, la ragazza che non aveva niente, nella villa di Silvio Berlusconi, l'uomo che aveva tutto. Nell'avvincente narrazione di un grande cronista, scorrono le voci e le testimonianze, le analisi tecniche della polizia e le "soffiate" e, come in ogni giallo che si rispetti, "la caccia" dei detective ci pone di fronte a qualche domanda più importante: con i soldi si riesce davvero a comprare tutto, compresa una vita sessuale che la natura ti ha tolto? Oppure, qualche volta, il Destino decide che è arrivato il momento di dire basta?

presenta LORENA SARACINO


> Ore 21.00 - Inchieste sul potere
Auditorium San Giuseppe

FABRIZIO GATTI
Le vite degli altri
Speranze, diritti, uguaglianze. Ci sono esseri umani che non hanno nessun potere di decisione sul proprio futuro. L’unica scelta loro consentita è la fuga. Ma nessun risultato è garantito. Ogni anno si mettono in cammino migliaia di individui, giovani, donne con bambini, intere generazioni con la speranza di arrivare in Italia. Si chiamano “viaggi della speranza”. Ma ad accoglierli non ci sono mai “comitati di accoglienza”. E il sogno diventa presto solo un  miraggio.

intervista ENZO MAGISTA'


> Ore 22.00 - Altri immaginari
San Benedetto / chiostro

Il Potere dell’immagine
La giornalista incontra per il pubblico di Lectorinfabula uno dei grandi maestri dell’arte fotografica, il foto reporter Sandro Becchetti. Nella Roma degli Anni Sessanta, con la sua piccola Leica ha
fermato sguardi, movimenti, ambientazioni, tracce della vita complessa e unica di quei testimoni speciali diventati protagonisti della nostra epoca. Tra i personaggi ritratti ritroviamo Pier Paolo Pasolini, Cesare Zavattini, Federico Fellini, Alfred Hitchcock, François Truffaut, Sandro Penna, Joseph Beuys, Gunther Grass, Anthony Burgess, Pier Paolo Pasolini, Ornella Vanoni, Claudia Cardinale, Dustin Hoffman, Amos Oz

MANUELA DEL LEONARDIS a colloquio con SANDRO BECCHETTI
introduce NICA RUGGERO


> Ore 23.00 - Notte in Jazz
Pashà

Queremos Paz + Ventanas

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI