Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

Inaugurata la mostra 'La guerra e i figli di Conversano'

i-figli-della-guerra

Il 28 Febbraio è stato il giorno della nostalgia, dei ricordi, del dolore provocato dalla seconda guerra mondiale, ma anche il giorno in cui è stata forte la speranza di tramandare tutto questo alle giovani generazioni, affinché nulla si dimentichi, mai.

Quindi, per non dimenticare, è stata organizzata la mostra dal titolo La guerra e i figli di Conversano, inaugurata alle ore 11.00, presso la saletta del Monastero di Santa Chiara. Ad iniziare è stato Matteo Fanelli, ex combattente di Conversano, che ha letto, nonostante l’emozione, la preghiera del combattente, dedicata a tutti quei suoi colleghi che purtroppo oggi non ci sono più.

Domenico Matarrese (Direttore Area Politiche Culturali) ha spiegato che la mostra è nata quasi in maniera casuale, prendendo spunto dai vari quotidiani e siti internet che, nel corso del tempo, hanno raccontato storie e rubriche dedicate a tutti quei combattenti che, durante il secondo conflitto mondiale, sono partiti e mai più ritornati.

L’assessore Pasquale Sibilia, dopo i vari ringraziamenti, ha spiegato che era molto importante, per la nostra storia e per i giovani ragazzi, inserire nel polo museale la biblioteca e l’archivio storico. Guardando un po’ indietro, si potrebbe pensare che il Comune di Conversano si sia dimenticato del Giorno della Memoria (27 Gennaio), in realtà questa mostra nasce, volutamente, alla fine del Mese della Memoria, menzionato durante l’inaugurazione, e avrà termine dopo il 25 Aprile (giorno della liberazione).

Caterina Di Maggio (Area Politiche Culturali, archivio storico), infine, dopo aver spiegato l’importanza del documento, molte volte sottovalutato, ha illustrato le diverse sezioni della mostra, che conservano: schede storiche dal 1935 al 1945; stemmi e simboli; manoscritti; lettere dei giovani partiti per il fronte e documenti per il rimpatrio delle salme dei combattenti ritrovati.

Dopo un’oretta è stato possibile visitare la mostra e assistere alla premiazione, con medaglie al merito, consegnate dal Sindaco Giuseppe Lovascio a tutti i combattenti di Conversano presenti alla manifestazione.

La mostra sarà aperta agli studenti (su prenotazione allo 080 495 31 60), fino al 27 Aprile, dal Lunedì al Venerdì dalle 10 alle 12.30 e il Martedì anche dalle 17 alle 19, presso la sede dell’Archivio Storico Comunale, in Via Porta Antica della città, ingresso dal chiostro di Santa Chiara.

Commenti 

 
#1 Mariano 2012-02-29 18:11
Grazie Caterina!
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI