Martedì 20 Novembre 2018
   
Text Size

"La Nuova Conversano", voce ai protagonisti

la-nuova-conversano

"Un movimento di opinione per la Città di Conversano, aperto a tutti coloro che, indipendentemente dall’orientamento politico, vogliano dare il proprio contributo per migliorare la città. L'ambizione è diventare la voce del cittadino tra i cittadini, utilizzando tutti i canali di comunicazione, soprattutto il web". Così il consigliere Nico Mottola presenta la neonata associazione "La Nuova Conversano", aggiungendo che "l’idea di utilizzare i social network mira ad avere più partecipazione e condivisione al fine di incrementare contenuti e idee".

la nuova conversano logo

Il movimento nasce da alcuni giovani: Vito Bolognino, Flavio Iacovazzo, Angelo Palmisano, Marilena Bolognino e Nicole Catelle. Questi giovani sono supportati e guidati da adulti tra cui, oltre al consigliere Mottola, anche Rocco Bolognino e Nino Laruccia.

Ed è proprio quest'ultimo, fondatore dell’ASI (Associazione Solidarietà Immigrati, non a scopo di lucro), a rivelare un altro aspetto della realtà associativa: “Nel nostro territorio sono presenti circa 600 immigrati rappresentanti 48 etnie differenti". "Io − spiega Laruccia − offro assistenza e supporto per l'integrazione di queste persone nel tessuto sociale conversanese ed il mio contributo ne "La Nuova Conversano" sarà quello di supportare i giovani conversanesi e non, concretizzando le esigenze delle minoranze attraverso un supporto politico”.

Ma passiamo la parola ai ragazzi, per farci spiegare cosa si aspettano da questa associazione.

Vito Bolognino (studente di Scienze Sociali): “Ritengo che i giovani non hanno più riferimenti specifici e punti sociali per ritrovarsi. Raramente il nostro contributo e le nostre potenzialità vengono impiegate al meglio. Da qui deriva un malessere che spesso trova un canale di sfogo nella droga, nell'alcool e nella mancanza di rispetto degli altri. Noi, al contrario, ci proponiamo di dare i migliori strumenti per andare incontro alle esigenze dei nostri coetanei, investendo ad esempio nella musica che potrebbe essere una valvola di sfogo".

Angelo Palmisano (musicista e studente di conservatorio): “Sono contento di aver aderito a “La Nuova Conversano” perché voglio rappresentare la musica come mezzo di espressione e di comunicazione. A volte è più forte della parola; è il linguaggio più comprensibile non solo ai giovani ma anche agli adulti”.

Flavio Iacovazzo (laureato in Economia del Turismo): “Il mio ruolo nell’Associazione è improntato al turismo. Questo movimento dà spazio ai giovani al contrario della politica che porta avanti sempre gli stessi volti. Vorrei proporre idee per tentare di contribuire allo sviluppo di Conversano come luogo turistico, anche nel periodo invernale. A parer mio, Conversano ha tante potenzialità che restano in sordina poiché non si investe sufficientemente in una vera e propria promozione fuori dal territorio. Per rilanciare questa città, ci vorrebbe: vivibilità, meritocrazia, tutela dell’ambiente, nuovi investimenti, partecipazione e condivisione”.

Marilena Bolognino (lavoratrice precaria): "Io faccio parte dell’associazione per rappresentare il precariato. Comprendo bene le difficoltà che molte famiglie devono affrontare, poiché le vivo in prima persona. Eppure, nonostante tutto, vorrei dare un messaggio di speranza, soprattutto in questo momento in cui si sente parlare spesso di suicidi".

Commenti 

 
#4 conversanotaxi 2012-05-23 12:42
RISPONDO AL SIG, FLAVIO IACOVAZZO. SOPRATTUTTO LEGALITA' E RISPETTO X IL LAVORO ALTRUI ..SENZA DARE FUMO NEGLI OCCHI AI TURISTI.
IO CI SONO !!! OGGI DOMANI E IN FUTURO X MIGLIORARE LA MERAVIGLIOSA CITTA' DI CONVERSANO.BUON LAVORO E TENETE DURO ...SONO CON VOI ...!!!!!
Segnala all'amministratore
 
 
#3 rox 2012-05-11 10:50
buona iniziativa,ma quanto durera'?Raccontare le verita' spesso possono anche far nascere dei nemici....insospettabili....Comunque mai mollare e se veramente e' questa l'idea...ben venga!!Non mollate ok?
Segnala all'amministratore
 
 
#2 -.- 2012-05-10 22:38
Ottima iniziativa!! Persone con coraggio e buone intenzioni finalmente arrivano in soccorso di una grande città come Conversano
Segnala all'amministratore
 
 
#1 tct conversano 2012-05-10 18:24
ci fa sorridere il solo pensiero che alcuni, manovrati per chissà quale mossa elettorale futura, pensino alla città soltanto oggi, mentre i danni li hanno già fatti ieri ed oggi.
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI