Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

L’associazione ‘’Demos’’ presenta il nuovo bando 'Principi Attivi'

principi attivi 2012

Qualche giorno fa è uscito il nuovo bando della Regione Puglia Principi Attivi, nel quale si chiede ai giovani non esperienza, studi all’estero, garanzie o altro, ma solo idee allo stato puro.

Si domanda ai giovani "a voi cosa piace?", "voi cosa sapete fare?", e se magari ci sono dei ragazzi, tra i diciotto e i trentadue anni, che sanno rispondere a queste domande e che hanno in testa un progetto… ecco che Principi Attivi prende forma.

La terza edizione del concorso di idee è stata presentata a Conversano, venerdì 29 giugno alle ore 19.00, dall’associazione Demos, presso la scalinata Rampavilla, e ad illustrare il bando Annibale D’Elia, coordinatore del gruppo di lavoro Bollenti Spiriti della Regione Puglia.

"Si sta chiedendo ai giovani di salvare questa regione" è stata la frase più bella e forte di tutta la serata," e questo si fa domandando in primis i loro interessi, raccontati e organizzati, poi, nei vari progetti presentati. Attraverso, si spera, dispositivi semplici".

Il 73% dei progetti presentati nelle scorse due edizioni sta proseguendo il loro cammino, talvolta cambiati nella forma ma non nella sostanza. E per sottolineare ciò si è data la parola a due realtà conversanesi, nate proprio grazie a Principi Attivi: Canapuglia e La casa delle farfalle. Due progetti importanti, che mirano al rispetto del nostro territorio, alla conoscenza e alla cittadinanza attiva.

Una serata, quindi, informativa e divulgativa per un concorso giovanile (descritto nello specifico sul sito internet di Bollenti Spiriti, con scadenza ad Ottobre 2012) che può dare la possibilità a molti di sperimentare, imparare, lavorare e applicarsi solo grazie alle proprie idee.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI