Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Petite Etoile, applausi per "La mente colorata"

petite-etoile-saggio-2012-1

La Scuola di Danza Classica e Moderna Petite Ètoile ha concluso, sabato 30 Giugno, l’anno accademico con il tradizionale spettacolo di fine anno, allestito al Teatro Norba di Conversano.

Lo spettacolo in due tempi, dal titolo "La mente colorata", ha proposto al pubblico la rivisitazione della storia di Odisseo attraverso le coreografie originali di Antonietta Ranieri e la voce narrante del noto attore nazionale Guglielmo Rossini.

petite-etoile-saggio-2012-2jpgSul palco si sono alternatati ben 60 ballerini, attori e comparse guidati dalla regia di Margie Gigante. Gli applausi non sono mancati a sottolineare il successo che hanno riscosso sia il passo finale a due con Odisseo e Penelope (interpretato da Gianfranco Scisci e Antonietta Ranieri, nella foto a destra) sia le performances con la diretta esibizione delle insegnanti e coreografe Roberta Ferrara e Mary Secundo e la partecipazione di Emanuele Cappelli nelle vesti di Telemaco.

L'accurata armonia tra coreografia, recitazione e musica ha permesso di porre al centro della scena la danza classica con tutte le possibili contaminazioni e interazioni, dal moderno al contemporaneo, fino all’hip hop. Una varietà di generi che ben si è prestata a rappresentare la "multiforme" mente dell'eroe omerico.

Ad aggiungere qualità al lavoro, le coreografie realizzate dallo studio Pin'occhio e i sapienti giochi di luci affidati a Sonika di Lello Coletta.

Al termine della rappresentazione Antonietta Ranieri ha ringraziato le famiglie, il sindaco Giuseppe Lovascio e l’assessore alle Politiche Culturali Pasquale Sibilia. Infine, le ballerine e le insegnanti hanno rinunciato al solito omaggio floreale, destinando quel denaro alla ricostruzione delle case crollate in via Zingari.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI