Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Alto Patronato del Presidente della Repubblica per Lectorinfabula

lector 2012 logo finale

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha concesso l’Alto Patronato a Lectorinfabula, parole in festival, l’approfondimento ideato e organizzato dalla Fondazione Di Vagno. Un riconoscimento inedito che assegna maggior prestigio all’appuntamento culturale che a settembre avrà luogo a Conversano. Con l’Alto Patronato il Presidente della Repubblica esprime approvazione e consenso alle finalità di iniziative ritenute particolarmente meritevoli.

L’ottava edizione di Lectorinfabula, parole in festival si terrà dal 13 al 16 settembre. Più di cinquanta eventi tra cultura, politica, società, economia, spettacoli, mostre, incontri, workshop animeranno Conversano (Ba). “Democrazie al bivio: parole smarrite, parole da (re)inventare” è il titolo scelto per quest’anno. E proprio sulle “parole necessarie” si incentra il cuore degli interventi: Corrado Clini, Gherardo Colombo, Eva Cantarella, Tullio De Mauro, Lirio Abbate, Maurizio Viroli, Gianni Vattimo, Gabriella Turnaturi, Alessandro Leogrande, Igiaba Scego, Chiara Saraceno, Federico Rampini, Susanna Camusso.

Tra gli altri appuntamenti del festival c’è “Risiko”, per parlare di democrazie, di voto e di comunicazione politica, con Umberto Ranieri, Michael Braun, Onofrio Romano, Sofia Ventura, Flavio Massimo Lucchesi. Il consueto appuntamento del “Diario della politica”, quest’anno dedicato all’economia, avrà come ospiti Mario Sechi e Marco Panara.

Grande attesa per la scrittrice turca Esmahan Aykol ospite dell’appuntamento “Atlante – Trilogia alla turca” dove, attraverso i suoi tre romanzi "Hotel Bosforo", "Appartamento ad Istanbul" e "Divorzio alla turca", si parlerà di democrazia e di est Europa. Uno spazio importante è dedicato alle scuole con eventi e sezioni articolate: il workshop di giornalismo in collaborazione con l’ Ordine dei giornalisti di Puglia, lo stage di scrittura condotto da Oscar Buonamano e Enzo Verrengia. Inoltre da quest’anno si aggiungono gli appuntamenti di “Campus”, incontri e approfondimenti dedicati al mondo giovanile e all’impresa, all’identità e al futuro dell’Europa, alla città, al territorio e alle ICT con nomi del mondo universitario, giornalisti e corrispondenti esteri, come Angela Barbanente, Arturo Di Corinto, Serge Enderlin, Guido Martinotti, Giuliana Trisorio Liuzzi, Corrado Petrocelli, Gianfranco Viesti, Gianni Pittella, Elisabetta Gardini, Eric Jozsef, Teodoro Andreadis, Guy Dinmore.

Infine ci sono gli spettacoli di Francesco Niccolini (“La Grande foresta”) e Gek Tessaro (“Senza fiato”), il reading di Federico Rampini (“Occidente estremo”) e la mostra fotografica di Emiliano Mancuso (“Stato d’Italia”).

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI