Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Musica sotto il Castello: questa sera "Flamenco Vivo"

musica-sotto-il-castella-flamenco-live

Musica sotto il Castello di Conversano” con Da Costa & Pino Giangreco in “FLAMENCO VIVO” live, concerto per due chitarre: (ingresso libero). Martedì 4 settembre 2012, ore 21,30, appuntamento presso l'Insomnia Cafè (Piazza Conciliazione più conosciuta come Largo della Corte) per una serata all'insegna del divertimento in buona compagnia.

In programma brani di Paco De Lucia, Al Di Meola, Vincente Amigo, Gipsy Kings, Hotman Liebert , Antonio Da Costa, classici che rappresentano il flamenco nel mondo.

Mescolare il flamenco con le sonorità sud americane e la musica mediterranea è l’idea alla base del progetto musicale “Flamenco Vivo” live portato avanti dal duo Antonio Da Costa & Pino Giangreco. Il risultato di questa contaminazione è una musica che esalta l’energia e i colori dei suoni di questi due generi musicali.

Il duo mette alla prova la propria cultura musicale: professionalità e perfezionamento della tecnica sono gli ingredienti che hanno permesso loro di interagire e di giocare uscendo fuori dagli schemi del brano per regalare ogni volta nuove ed emozionanti interpretazioni. Alla base di questa sinergia musicale un sodalizio che dura da tempo.

La loro collaborazione comincia infatti agli inizi degli anni ’90. Dopo circa cinque anni le loro strade musicali si sono divise per ritrovarsi nell’estate del 2009 grazie ad un progetto musicale di Antonio Da Costa che poi li ha portati ad intraprendere, un po’ per gioco e per tanta voglia di suonare, questa meravigliosa avventura nel mondo delle chitarre. Oggi tutto questo è “FLAMENCO VIVO” live.

La rassegna, giunta quest’anno alla seconda edizione, è organizzata da Insomnia Cafè in collaborazione con MàS Agency e l’Associazione Culturale PugliaVox di Conversano. Info: 333.4948897, non perdere il divertimento, ti aspettiamo a Insomnia Cafè tutta un'altra musica.

musica-sotto-il-castella-flamenco-live2

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI