Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

IN. ECO. – Influenze sostenibili. Ricerca e sviluppo

in-eco-main

Per la prima volta a Conversano, sabato 23 settembre, si è svolta l’iniziativa In.Eco.- Influenze Ecostenibili il festival della cultura sostenibile con l’obiettivo di indurre un cambiamento nelle abitudini dei cittadini, dei consumatori e dei lavoratori.

Alla sua prima edizione, IN.Eco. – Influenze Ecosostenibili è il risultato dell’impegno e della lungimiranza dell’Associazione CanaPuglia appoggiata dall’ARTI della Regione Puglia con il gruppo Bollenti Spiriti. Il Festival eco-sostenibile si è svolto in collaborazione con l’Associazione Ecorevolution di Napoli.

Patrocinata dal Comune di Conversano, l'iniziativa rientra in un progetto nazionale e ha coinvolto diverse associazioni, aziende e organizzazioni impegnate a promuovere la cultura eco-sostenibile in tutta Italia. Le associazioni, tra cui Natura Viva e Su due Pedali,  hanno orientato l’opinione pubblica su temi come l’agricoltura naturale, l’edilizia sostenibile, il riciclo di materiale naturale. Per questo si è scelto di costruire nell’Anfiteatro Belvedere stand con canne di bambù evitando l’uso del pvc ed è stata utilizzata solo carta di canapa e da recupero.

ineco-paolo-ronchettiAll’interno della giornata per la cultura eco-sostenibile è stato inoltre organizzato il seminario per presentare il modello Equilibrium: l’innovazione strategica in edilizia. Ospite del seminario, introdotto da Antonio Scisci, Paolo Ronchetti (nella foto a destra), ideatore e fondatore del progetto Equilibrium, ha spiegato il concetto di sostenibilità strategica e di equilibrio naturale costruito. Tutte quelle scelte giustificate da una visione a lungo termine ma che danno vita a progetti per la sperimentazione e lavorazione di strutture fatte con materie compatibili con il Pianeta Terra.

In concreto il gruppo Equilibrium realizza edifici, strutture completamente naturali, salubri ed eco-compatibili. Le abitazioni sono ristrutturate con l’obiettivo di aumentare il valore dal punto di vista economico ma anche ambientale. Il modello Equilibrium accresce il comfort abitativo e risolve qualsiasi problema di umidità. Si ristrutturano edifici lavorando sul materiale innovativo, un biocomposto di canapa e calce. Insomma materiali naturali che aiutano a risparmiare fino all’80% del consumo energetico e contribuiscono alla riduzione dell’emissione di CO2 nell’atmosfera. Un’attività for benefit a prova di futuro che incontra tradizione e innovazione in un progetto che possa essere fruibile in tutta Italia.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI