Giovedì 13 Dicembre 2018
   
Text Size

IX Congresso Nazionale della Societas Herpetologica Italica

congresso erpetologia

Tra il 26 e il 30 settembre 2012 si terrà tra Bari e Conversano il IX Congresso Nazionale della Societas Herpetologica Italica. Interverranno più di 80 studiosi italiani ed esteri per discutere di ogni aspetto della biologia degli Anfibi e dei Rettili e dei problemi della loro conservazione.

La Societas Herpetologica Italica, S.H.I. (http://www-3.unipv.it/webshi/), è l’associazione nazionale che dal 1993 riunisce tutti coloro interessati a vario titolo allo studio e alla conservazione degli Anfibi e dei Rettili. In tale veste essa collabora con enti pubblici e privati, tra cui i Ministeri dell’Ambiente e dell’Istruzione, Università e Ricerca, musei, gestori di aree protette, enti locali (Comuni, Province, Regioni), in iniziative di conoscenza e tutela dell’erpetofauna a livello nazionale e internazionale.

In riconoscimento dell’importante ruolo nelle attività di protezione e ricerca sull’erpetofauna della nostra regione, che ospita circa il 40% delle specie presenti sul territorio nazionale, la sezione pugliese della S.H.I. è stata incaricata dell’organizzazione del IX Congresso Nazionale, che si terrà dal 26 al 30 settembre 2012 a Bari, presso l’I.T.G Pitagora, e a Conversano, sede della prima Area di Rilevanza Erpetologica Nazionale (Laghi di Conversano) riconosciuta dalla S.H.I., presso il Castello Acquaviva d’Aragona. Alla realizzazione del Congresso hanno contribuito l’I.I.S.S. Vivante-Pitagora di Bari, il Comune di Conversano, il Parco Nazionale dell’Alta Murgia e l’Università degli studi di Bari “Aldo Moro”.

Il Congresso si articolerà in una serie di sessioni tematiche in cui i convenuti esporranno gli avanzamenti delle proprie ricerche e attività ed eventi collaterali, quali tavole rotonde, seminari, escursioni.

Giovedì 27 alle 8.30 presso l’aula magna dell’I.T.G Pitagora vi sarà l’apertura dei lavori congressuali, alla presenza delle autorità; nella stessa giornata saranno presentati contributi sulla museologia, veterinaria, morfologia, fisiologia, faunistica. In conclusione, si visiterà il museo naturalistico “Vincenzo De Romita”, realizzato nei locali del Pitagora dal celebre naturalista tra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900. Venerdì si continueranno le attività congressuali presso l’ITG Pitagora con contributi sull’ecologia, l’etologia, la paleontologia, le tartarughe marine. Sabato i lavori si sposteranno a Conversano, dove si terrà una sessione dedicata alla conservazione degli Anfibi e dei Rettili, argomento di scottante attualità alla luce del rapido declino di molte specie di tutto il mondo per cause non del tutto chiarite.

Domenica il Congresso si chiuderà con un’escursione al Parco Nazionale dell’Alta Murgia.

Il presidente del Comitato Organizzatore
Dott Giovanni Scillitani

Per informazioni: +393926746013

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI