Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

INAUGURATO BANDALARGA

cuoriconlealibandalarga
Si è inaugurata sabato scorso 11 luglio la XIV edizione del Festival “Bandalarga”, rassegna musicale di concerti bandistici, brass, fanfare e orchestre.

Il concertone inaugurale, svoltosi in un suggestivo scenario allestito ai piedi della Torre Dodecagonale del Castello Aragonese, ha visto  la partecipazione dei complessi bandistici di Squinzano, Rutigliano, Francavilla Fontana e Conversano “G. Ligonzo”.

Ma la novità  più coinvolgente del concerto inaugurale di questa edizione è  stata la partecipazione di un corpo di ballo, quello dell’Associazione culturale “Cuori con le ali” (ritratto in foto, qualche istante prima dell’esibizione), composto da 7 giovani ballerine salite sul palcoscenico sulle note del brano finale della prima serata del festival: il celeberrimo Bolero di Ravel.

La coreografia, intensa e passionale, costruita sul continuo crescendo della musica, ha entusiasmato il grande pubblico di appassionati radunatosi in Corso Domenico Morea; i movimenti sinuosi e sensuali delle 7 ballerine, enfatizzati dalle ampie gonne di iberica ispirazione, incorniciati dalle uniformi dei 160 musicisti riuniti sul palcoscenico, hanno condotto il pubblico in un emozionante viaggio alla riscoperta dei temi e delle melodie di una delle più appassionanti e più ascoltate musiche del repertorio bandistico. Insomma, una performance eccezionale e assolutamente originale, degna di un Festival che ogni anno, ormai da 14 anni, raduna per le strade e per le piazze conversanesi migliaia di appassionati e cultori.

L’ingegnoso Schirinzi, anche questa volta, ha saputo sorprendere affidando all’Associazione “Cuori con le ali” diretta da Antonella Nardomarino la realizzazione coreografica del ‘suo’ Bolero. L’associazione, infatti, com’è noto, si è già cimentata, in altre occasioni, in simili iniziative, riscuotendo grandi consensi da parte di un pubblico amante non solo di musica classica, ma anche di danza, anche al di là del territorio del comune di Conversano e dei confini della Puglia. Ricordiamo, infatti, l’esibizione dello scorso anno a fianco della banda “Piantoni” in provincia di Catania, e approfittiamo per annunciare la prossima “trasferta”, a seguito della banda “Ligonzo” prevista per il prossimo 12 agosto in provincia di Frosinone.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI