Martedì 20 Novembre 2018
   
Text Size

Il coreografo Mimmo Miccolis tra le eccellenze di Conversano

MIMMO1

 

COMUNICATO STAMPA

Penso che ciò che i giudici a New York hanno premiato è stato il mio desiderio di comunicare con il pubblico usando il linguaggio dell’arte. In un periodo storico in cui la gente è bombardata da messaggi verbali di vario tipo, il linguaggio astratto della danza può lasciare un segno più profondo e duraturo negli spettatori. Così lo scorso 15 Maggio il coreografo Mimmo Miccolis ha commentato il suo successo allo Youth American Grand Prix (YAGP), il più grande concorso di danza internazionale in cui lo scorso 16 Aprile il conversanese ha ricevuto il premio come miglior coreografo della competizione.

Tra uno spettacolo a Vienna, dove il coreografo e ballerino si è esibito in Growth presso la Casa dell’Unione Europea, e le prossime date dei suoi spettacoli a Washington DC, Mimmo Miccolis ha trovato il tempo per fare una breve visita alla sua città Conversano, dove in molti lo hanno accolto con affetto. Nel corso di una festa a sorpresa organizzata da amici e parenti e in collaborazione con Puglia Vox e Mastaff,  l’artista pugliese ha ricevuto un attestato dall’amministrazione comunale con il quale il giovane talento viene ufficialmente riconosciuto come una delle eccellenze della città di Conversano. Durante le celebrazioni svoltesi la sera del 15 Maggio presso la Caffetteria della Corte a Conversano, il Sindaco Giuseppe Lovascio ha consegnato la targa al giovane coreografo.

La serata ha visto diversi momenti emozionanti, tra cui spicca la proiezione di un video in cui vecchi insegnati, coreografi, direttori e colleghi da tutto il mondo hanno ricordato le loro esperienze di lavoro con Mimmo. L’emozione del coreografo e della famiglia è stata condivisa con i più di 100 presenti, i quali hanno accolto Mimmo con calore, come testimoniato dai diversi striscioni con frasi di affetto preparati per l’evento. Alla serata hanno anche partecipato diversi rappresentati dell’amministrazione comunale e l’euro parlamentate Elena Gentile. 

Formatosi in Puglia nella scuola “Cuori con le Ali” a Conversano e alla “Fondazione Piccinni” di Bari, prima di concludere i suoi studi di danza al Balletto di Toscana a Firenze, Miccolis non perde occasione per ribadire il forte legame che lo unisce alla sua terra. Tra i suoi prossimi progetti, infatti, appare un lavoro coreografico sulle energie rinnovabili, di ispirazione tutta pugliese, e potenziali collaborazioni con alcune istituzioni di danza locali.



MIMMO

MIMMO3

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI