Martedì 20 Novembre 2018
   
Text Size

A Conversano il nuovo film di Checco Zalone

checco zalone

  

 

Il 25 e il 26 maggio 2015 al Palasangiacomo sono previste le selezioni per le comparse del nuovo film di Luca Medici in arte Checco Zalone. Le selezioni sono calendarizzate tra le 9.00 e le 17.00 a cura della Taodue Film. La produzione è in cerca dei seguenti profili: « […] uomini e donne dai 18 agli 80 anni; uomini e donne, dai 20 ai 65 anni, con bella presenza; quartetto d’archi; uomini e donne diverse etnie, dai 20 ai 60 anni di età; uomo tra i 50 e i 60 anni, molto magro; possessori di automobili anni 80; uomini e donne con look anni 80». I partecipanti al casting devono essere muniti dei seguenti documenti: «Carta di identità; Codice fiscale; Iban bancario, fotocopia permesso di soggiorno valido (per gli stranieri)».

 

Il cast del nuovo film di Checco Zalone

L’uscita del film nuovo di Checco Zalone è previsto per il 3 dicembre 2015.  Il titolo del film è ignoto. Il nuovo film di Checco Zalone è distribuito dalla Medusa Film. Lino Banfi è nel cast del nuovo Film di Checco Zalone. La regia del film di Zalone è di Gennaro Nunziante. Una parte delle riprese del film si sono svolte già in Norvegia. Le riprese sono previste anche in Sardegna e in Puglia. Nel cast del film di Zalone  anche Eleonora Giovanardi, Sonia Bergamasco e Maurizio Micheli ( Fonte cineblog.it). Il film è prodotto da Pietro Valsecchi.

 

La trama del nuovo film di Zalone

Il nuovo film di Zalone racconta la storia di un dipendente pubblico posto in mobilità in Norvegia. Il protagonista del film di Zalone per mantenere il posto di lavoro va in Norvegia. Il tema del film è incentrato sul welfare e sulla giustizia sociale. Le canzoni del film sono scritte in parte dallo stesso Zalone.  

 

Conversano e il cinema

La città di Conversano si candida ad ospitare anche cast di film. La città d’arte può essere lo scenario per l’industria cinematografica italiana. La presenza di una cultura teatrale diffusa, di maestranze nel settore radio-televisivo, del patrimonio artistico e naturalistico, e di una struttura di costi accessibile, può incrementare il valore aggiunto prodotto dall’economia della cultura nella città di Conversano. La città di Conversano può partecipare della produzione cinematografica italiana ed internazionale grazie ai costi sostenibili e alla presenza di capitale umano qualificato.  Le politiche economiche della cultura possono creare un nesso tra l’economia della cultura ed il turismo. 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI