Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

Conversano: la festa delle ciliegie è un successo

festa nazionale

 

 

 

La festa nazionale delle ciliegie a Conversano è stata un successo. Dal 31 maggio al 2 giugno Conversano ha onorato i produttori di ciliegie. La manifestazione ha coinvolto la città di Conversano anche con concerti, mercatici, rappresentazioni teatrali, convegni.  La festa nazionale delle ciliegie è stata voluta dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Lovascio, dall’associazione “Sapori in Conversano” presieduta da Vito Damiani insieme con l’associazione nazionale Città delle Ciliegie rappresentata a Conversano dal dott. Carlo Conticchio.

 

 

Il presidente Emiliano visita la festa delle ciliegie

 

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha visitato la festa delle ciliegie. Il sindaco di Conversano Giuseppe Lovascio insieme con il Presidente della Regione  hanno premiato i produttori di ciliegie. Il presidente della Regione ha espresso apprezzamento per l’organizzazione della festa e per la bellezza della “città d’arte”.

 

Una strategia per lo sviluppo di Conversano

 

La Festa Nazionale delle Ciliegie ha messo insieme turismo, enogastronomia e cultura per la promozione dell’economia conversanese.

Il nesso tra turismo, cultura ed enogastronomia può incrementare il prodotto interno lordo derivante dal settore dei servizi a Conversano attraverso la valorizzazione delle produzioni agricole, del patrimonio immobiliare, e dei beni culturali.

La strategia turismo-cultura-enogastronomia  può consentire anche di dare valore al capitale umano e relazionale.

La festa nazionale delle ciliegie è stata un successo anche grazie alla partecipazione dell’Associazione Nazionale Città delle Ciliegie. L’alleanza tra i paesi produttori di ciliegie può consentire di creare politiche economiche per il sostegno alla cerasicoltura. La partecipazione dei privati, degli investitori, ai processi costruttivi di un trust per la cerasicoltura può consentire di incrementare le risorse per la realizzazione di mercati più efficienti, di strutture di commercializzazione ed internazionalizzazione, per incrementare il valore aggiunto prodotto dalla cerasicoltura.

Attraverso la creazione di politiche economiche in grado di mettere insieme enogastronomia, turismo e cultura in un contesto di alleanze tra comuni produttori, istituzioni e investitori privati l’economia di Conversano può guidare un processo di crescita economica nella Città metropolitana di Bari.

Il modello economico partecipato e relazionale della Città di Conversano può essere un modello anche regionale.

 

 

 

 

pubblico

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI