Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

Conversano: il registro delle unioni civili è attivo

Conversano- istituito il registro delle unioni civili

Il Comune di Conversano ha istituito il Registro unioni civili «RUC». Il consiglio Comunale ha approvato l’istituzione del Registro Unioni Civili con delibera del 17/04/2015. I cittadini conversanesi posso chiedere l’iscrizione al Registro Unioni Civili.

Requisiti per l’iscrizione al Registro Unioni Civili

I cittadini conversanesi possono compilare il modulo per l’iscrizione al Registro Unioni Civili. Il modulo per l’iscrizione deve essere presentato all’Ufficio Anagrafe del Comune di Conversano. I richiedenti devono essere conviventi da almeno 2 anni. La convivenza deve risultare dallo stato di famiglia dei richiedenti l’iscrizione al Registro Unioni Civili. I richiedenti devono essere maggiorenni. La delibera comunale istitutiva del RUC esclude forme di discriminazione per sesso e nazionalità. I richiedenti l’iscrizione al Registro Unioni Civili devono essere privi di vincolo matrimoniale.

Le agevolazioni per gli iscritti al Registro delle Unioni Civili

Il regolamento del comune è volto a dare riconoscimento e dignità alle unioni civili. I richiedenti possono acquisire diritti relativi all’abitazione, alla sanità, alla scuola, al tempo libero, ai trasporti.

I sostenitori del Registro delle Unioni Civili di Conversano

L’associazione Demos di Conversano, Gianluigi Rotunno consigliere comunale conversanese del movimento politico Conversano Città Aperta, Rocco d’Ambrosio sacerdote professore all’Università Gregoriana, Elena Gentile parlamentare europeo e Pietro Petruzzelli assessore al Comune di Bari sono tra i sostenitori del Registro delle Unioni Civili di Conversano.

 

Modulo al seguente link.


 

 

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI