Giovedì 14 Dicembre 2017
   
Text Size

Conversano: il liceo Sante Simone tra i migliori d’Italia

Conversano- Liceo Scientifico Sante Simone

 

 

Il liceo scientifico Sante Simone è tra i migliori licei secondo la Fondazione Agnelli. I diplomati del Sante Simone ottengono delle performance universitarie superiori alla media regionale.

 

Il liceo scientifico Sante Simone è uno dei migliori in Italia secondo il metodo del sistema Eduscopio.it. Eduscopio.it è un sito in grado di dare all’utente delle informazioni relative alla qualità delle scuole superiori organizzato dalla Fondazione Giovanni Agnelli.

Il metodo utilizzato dal sito Eudscopio.it. Il sito seleziona le scuole e le classifica sulla base dei risultati ottenuti dagli studenti all’università. Il metro di valutazione scelto dalla Fondazione Agnelli è in grado di sintetizzare il complesso delle conoscenze cognitive, culturali, scientifiche, comunicative, relazionali, acquisite dagli studenti durante il corso delle lezioni. Se uno studente ha ottenuto dei buoni risultati durante l’università con elevata probabilità è stato educato bene anche alle scuole superiori. I risultati universitari buoni possono essere anche ottenuti grazie alla formazione offerta dalle famiglie attraverso forme di home schooling. Alcune famiglie hanno la possibilità di offrire ai figli elevati livelli di educazione in grado di sopperire ad eventuali mancanze del sistema educativo scolastico. L’effetto dell’home schooling può essere in un qualche modo trascurato: le famiglie con elevati livelli di istruzione sono informate sulle migliori scuole e cercano di iscrivere i figli negli istituti aventi una performance pedagogica alta. L’accesso alle scuole può essere fondamentale per il successo professionale degli studenti e per la capacità dei giovani di partecipare alla vita sociale, culturale e politica con consapevolezza nella costruzione del bene pubblico.

Il liceo Scientifico «Sante Simone» di Conversano. Gli studenti delle scuole medie sono impegnati nella ricerca delle scuole superiori. Il liceo Scientifico Sante Simone di Conversano può offrire una educazione eccellente agli studenti sia conversanesi sia del sud est barese e dell’alto brindisino attraverso le specializzazioni scientifiche, sportiva e l’indirizzo classico.  Come dimostrato dai dati che sono stati elaborati dal sito Eduscopio.it gli studenti del Sante Simone scelgono in genere degli indirizzi di carattere scientifico all’università con buoni risultati superiori alla media degli studenti degli altri licei scientifici della medesima regione.

La performance universitaria dei diplomati del Sante Simone. Il voto medio di maturità degli studenti del Sante Simone iscritti all’università è pari a 83, il voto medio alla maturità per i non immatricolati è pari a 71.4. Il numero di diplomati medio annuo del Sante Simone è pari a 139. L’80% degli studenti diplomati al liceo Sante Simone risultano immatricolati e superano il I anno di università; l’11% degli studenti diplomati al Sante Simone risultano essere immatricolati senza superare il primo anno di università, il 9% dei diplomanti del liceo scientifico conversanese non risultano immatricolati. I risultati dei diplomati del Sante Simone all’università sono superiori alla media delle scuole aventi lo stesso indirizzo nella Regione.  I diplomanti del liceo scientifico Sante Simone scelgono: il 25.3% discipline scientifiche, il 24.8% materie tecniche, il 14.5% indirizzi economico-statistica, l’8.9% sono indirizzati verso discipline sanitarie, l’8.7% scelgono facoltà ad indirizzo giuridico-politico, l’8.4% scelgono indirizzo umanistico, il 4.7% indirizzo medico, il 2.9% indirizzo sociale, l’1.3% indirizzo in scienze motorie.  Il 64.8% degli iscritti sceglie l’università degli studi di Bari, il 20.9% scelgono il Politecnico di Bari, il 14.3% scelgono altre università.

L’importanza delle scuole conversanesi. Il liceo scientifico Sante Simone come rappresentato dalle statistiche del sito Eduscopio.it dimostra di essere in grado di formare degli studenti capaci di affrontare con successo anche negli studi universitari. Le politiche economiche dell’istruzione sono spesso dominate dai dati sulle iscrizioni, sul rendimento, volti ad incrementare la dimensione manageriale delle scuole. Tuttavia è necessario considerare anche l’importanza dei dati qualitativi per avere una visione chiara dell’impatto delle scuole sulla vita delle famiglie, e per il futuro degli studenti.

 

 

 

Conversano. Liceo Sante Simone Eduscopio

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI