Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

INAUGURATO IL TEATRO PETRUZZELLI: VIDEO

petruzzellirestaurato

LA VOCE DEL PAESE ALL'INAUGURAZIONE DEL TEATRO PETRUZZELLI

INNO ALLA GIOIA DOPO 18 ANNI DI BUIO E POLEMICHE

Inno alla gioia, bentornato Petruzzelli. Dopo 18 anni, il teatro del capoluogo barese riapre il sipario davanti agli occhi commossi delle numerose cariche istituzionali locali e nazionali invitate per la prima (o primina come ha scritto ironicamente il collega Nicola Colaianni a proposito della polemica sulla riapertura in due eventi distinti, oggi tocca ai cittadini sorteggiati e alle maestranze). L’orchestra della Provincia di Bari diretta da Fabio Mastrangelo ha suonato magnificamente la “Nona” di Beethoven. Dalla sala stampa, al quinto piano del loggione, abbiamo realizzato alcuni scatti e video della serata.

Bari blindatissima, corso Cavour e il quadrilatero di via Cognetti e corso Vittorio Emanuele attorniato da un cordone di poliziotti e dispiegamento di forze dell’ordine. Dalle auto blu, il ministro Raffaele Fitto, Altero Matteoli titolare del dicastero alle infrastrutture e trasporti, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta, l’oncologo Umberto Veronesi, il presidente della provincia Francesco Schittulli, l’ex ministro degli esteri Massimo D’Alema, il parlamentare idv Pino Pisicchio con il fratello Alfonso, assessore comunale e Nichi Vendola, in cravatta fucsia, a braccetto con la tenera mamma Antonella La Tegola, Michele Emiliano sindaco di Bari e presidente della Fondazione lirico sinfonica del teatro. Personaggi dal mondo televisivo e giornalistico, uno su tutti Michele Mirabella, raggiante come non mai. E ancora, i sindaci delle nostre città.

I SINDACI DELLE NOSTRE CITTA’ - Per Polignano, molto sentita la presenza del sindaco Angelo Bovino (vedi foto, a breve videointervista) perché in questo teatro c’è anche una parte della città: il Petruzzelli, infatti è tornato a risplendere grazie al lavoro di restauratori e modellatori coordinati dalla ditta polignanese “Lorenzoni restauri”. Bovino ha sfoggiato un completo lucido nero di stoffa pregiata, accompagnato da due elegantissime dame: la moglie e la vicesindaca Beatrice De Donato, tra l’altro cultrice della musica lirica nonché pianista.

Abbiamo incontrato Onofrio Resta, per Turi, in veste istituzionale da assessore alla provincia accompagnato dalla moglie. Il primo cittadino di Putignano Gianvincenzo Angelini De Miccolis non ha abbandonato il tricolore. Maria Pia Di Medio (video su cassanoweb.it), emozionata e fasciata da un vestito di gala ha rappresentato il comune di Cassano delle Murge.

Ci siamo poi intrattenuti nel fourier - il cui soffitto riporta ancora la tela originale segnata dal tragico incendio - col sindaco di Rutigliano Roberto Romagno e moglie sorpresi dalle nostre telecamere qualche minuto prima che la sala sprofondasse nel buio per dare luce e colori alla cupola con le installazioni multimediali realizzate dall’artista Gianfranco Iannuzzi: scene di fuoco e affreschi ormai andati perduti proiettati sulla volta e accompagnati dalle note di Casta diva dalla “Norma” di Bellini, l'opera tristemente profetica che andò in scena proprio la sera dell'incendio al Petruzzelli il 26 ottobre 1991. Nell'atto II e conclusivo dell'opera, Norma sale sul rogo con Pollione.

EMILIANO: IL TEATRO E’ DI TUTTI - “Il teatro è di tutti, non solo dei baresi”. Ha risposto così Michele Emiliano - nel bagno di folla per l’abbraccio finale con la città, assediato da giornalisti di tutta Italia - stigmatizzando le polemiche montate prima della campagna elettorale, in attesa, ora che una sentenza definitiva decida le sorti del Petruzzelli; il contenzioso con gli eredi non è ancora chiuso, ma le chiavi sono nelle mani del sindaco.

A breve gli altri contributi video con il discorso inaugurale di Gianni Letta, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio e le dichiarazioni di Angelo Bovino.

CLICCA QUI PER VEDERE TUTTE LE FOTO

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI