Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

IL PALINSESTO DELL'ASSOCIAZIONE STUDIO 5

donato-pace-luca-alinari

Donato Pace, quale presidente e animatore dell’associazione Studio Cinque, ci ha presentato l’anteprima degli eventi in programma nei prossimi mesi. Tra le molteplici proposte in cantiere, quelle certe sono la quinta edizione delle Porte del Mediterraneo, la terza edizione dei Drappi d’artista e la seconda delle Colonne d’Artista. Mostre itineranti, aventi come epicentri Conversano e Matera, che attraverso la duttilità delle forme comunicative ed espressive racconteranno il Mediterraneo.

Il mare nostrum, palcoscenico naturale che ospita paesaggi pronti a sfumare, per osmosi alchemica di sguardi d’artisti visionari, dal reale all’incanto, dalla pietra dura e infertile alla favola altra. Segnaliamo, inoltre, un ciclo di mostre personali a tema tra cui spicca l’omaggio al poeta Pasolini, a firma di Mario Rosati, e lo studio di Salvatore Raiola sulla produzione cinematografica di Fellini. Infine, l’esposizione di scatti, centrata sulle due città di Conversano e Matera, del poliedrico artista milanese Angelo de Francisco.

Si profila, permettere il parere del tutto personale, un cartellone di manifestazioni artistiche con un duplice merito. In primis, sono organizzate contando solo sulle proprie forze di “officina umile” ma determinata a evitare ogni compromesso con realtà che hanno in bocca la giaculatoria del “difendiamo la cultura” e poi, davanti ad un buon caffè, preferiscono raccontarsi barzellette.

Il secondo merito è accentrare sulla nostra città l’attenzione degli operatori attenti alla promozione culturale (e questa volta per davvero). Poiché, se da un lato Pace raccoglie la sfida dei tanti artisti locali, da sempre alla ricerca – più o meno legittima – di visibilità, dall’altro apre ad un parterre di maestri di spicco provenienti da Grecia, Spagna, Turchia e Olanda. Il tutto in nome di un sincretismo culturale, baratto e condivisione di ricerche e sperimentazioni differenti, che permette di affrancarsi dal circuito regionale inserendosi in quello nazionale.

Commenti 

 
#1 artemisia1 2010-02-21 11:38
Donato Pace oltre essere un bravo artista e' anche una delle poche persone,dell'intera Puglia inteso,che il suo lavoro lo fa lodevolmente e con amore.
Peccato che trova a volte molti intoppi burocratici e poca collaborazione di sostentamento ai suoi progetti dai patrocini.
Auguri Donato per l'iniziativa che ai lanciato da tempo,ed un caro saluto a te e la tua famiglia.
Lorenzo Gassi
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI