Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

CHI ASSASSINO' ANDREA D'UNGHERIA?

castelloconversanonotte

OGGI NUOVO APPUNTAMENTO CON LA STORIA A CONVERSANO

Paradigmi di donne in età normanno sveva: nobili, sante e popolane.

Interviene Franco Porsia. Modera Vito Giulio Frasca.

Sala Sibilla dell'hotel Corte Altavilla a Conversano – vico G. Altavilla, 8

 

Uno dei gialli più appassionanti di storia medievale del Mezzogiorno fu l’assassinio del principe Andrea d’Ungheria (18 settembre 1345), precipitato a notte fonda da un balcone di un convento di Aversa. Il principe era il marito della regina Giovanna I d’Angiò (1326-1382) che per l’assassinio fu processata ed assolta ad Avignone dal papa Clemente VI. Intorno all’assassinio legata alla vicenda di successione dinastica, i protagonisti furono principalmente le donne della corte angioina, le vedove Caterina di Courtenay, imperatrice di Costantinopoli e Agnese di Perigord, insieme alle dame di compagnia della stessa regina.

L’assassinio provocò la discesa in Puglia del fratello di Andrea, il re Luigi di Ungheria che seminò nelle nostre terre sciagure e disperazione raccontate magistralmente in una cronaca coeva di Domenico di Gravina. In tutto questo disastro emerge la figura di un cavaliere, Giovanni Pipino, palatino di Altamura, che aspirava, novello “bravehearth” in formato meridionale, ad avere un ruolo di preminenza sulla Puglia per riscattarla dal dominio degli Angioini napoletani.

Tutti gli avvenimenti di questo periodo della corte sono scanditi dei tempi delle donne, sono loro che gestiscono il potere e segnando la tragedia decretano il declino della dinastia angioina napoletana.

Chi assassinò Andrea e come andò a finire la storia di Giovanna I e di  Giovanni Pipino ?

L'APPUNTAMENTO ALLE ORE 18.30 - Ne potrete sapere di più partecipando all’incontro che si terrà alle ore 18.30 presso la sala meeting dell’Hotel Corte Altavilla (nei pressi del castello), lunedì 19 aprile, e ne racconteranno la storia il dott. Pino Gadaleta, autore del libro “Giovanni Pipino, palatino di Altamura” e la dott.ssa Arianna Dapolito. Introdurrà il prof. Gaetano Filipponio, presidente del presidio conversanese dell’Associazione.

 

VEDI ANCHE IL MISTERO DEI TEMPLARI E INTERVISTA A RICCI

 

I PROSSIMI APPUNTAMENTI

30 aprile ore 18,30

Goffredo da Conversano

Interviene Gaetano Filipponio. Modera Anna Gernone.

presso la Sala Sibilla dell'hotel Corte Altavilla a Conversano (BA) – vico G. Altavilla, 8

 

13 Maggio ore 18,30

D. Morea nella storiografia di fine '800.

Interviene  Pasquale Cordasco. Modera Antonio D'Itollo

presso la Sala Sibilla dell'hotel Corte Altavilla a Conversano – vico G. Altavilla, 8

 

28 Maggio ore 18,30

Ricette enogastronomiche originali del Medioevo.

Interviene Franco Porsia- Saggi di degustazione medievale a cura del ristorante Terrazza Goffredo.

Modera Arianna D'Apolito.

presso il ristorante Terrazza Goffredo a Conversano – vico G. Altavilla, 8

 

11 giugno ore 18,30

Il re, il contadino, il pastore a fine Medioevo.

Interviene Francesco Violante. Modera Francesco Mastromatteo.

presso la Sala Sibilla dell'hotel Corte Altavilla a Conversano – vico G. Altavilla, 8

 

Commenti 

 
#3 L4c4p4g1r4 2010-04-21 04:11
forse intendevi Erzsébet ?
Segnala all'amministratore
 
 
#2 Ersebet 2010-04-20 17:12
Interessantissimo il programma; ed anche le domande poste dal giornalista a Vito ricci.Vorrei sapere se tali incontri sono affollati o si può trovare posto tranquillamente..
grazie
Segnala all'amministratore
 
 
#1 arianna 2010-04-19 12:30
:-)bellissima iniziativa!!!
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI