Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

ESCLUSIVA. ANTEPRIMA DEL PROGRAMMA ESTIVO

sibilia

“Il lavoro sulle associazioni e sui contenitori sta portando i suoi frutti: abbiamo avuto, con largo anticipo, il programma completo fino alla fine di settembre. Le associazioni hanno recepito la necessità di organizzare e programmare per tempo le varie iniziative per poi poter risolvere i problemi congiunturali e portare il nostro palinsesto al di fuori della mura di Conversano”.

Così inzia il colloquio con l’Assessore alla Cultura, Pasquale Sibilia che, alla vigilia della conferenza stampa in cui verrà presentato il programma estivo “A Corte d’Estate”, ci ha concesso qualche anteprima di cui vi facciamo partecipi.

SAN ROCCO

“Quest’anno è il cinquecentenario dell’edificazione della Chiesa di San Rocco, per questo abbiamo pensato di dare ancora più rilievo ai festeggiamenti. Si è aggiunta una data, il 14 agosto, dove in accordo con Mons. Padovano verrà celebrata una messa dedicata a tutti coloro che organizzano i festeggiamenti. Partiamo dal presupposto che questo è in primis un evento religioso e, dopo il pathos per l’allestimento, vogliamo riportare tutti quanti nella giusta dimensione. Ovviamente, a questa dimensione religiosa – avendo noi radici che si estendono in tutta la storia del santo – non possiamo non affiancare la rievocazione storica che, quest’anno, cambierà le sue ambientazioni sceniche e, probabilmente, vedrà un supporto video per permettere a tutti di assistere a ciò che accade anche nei luoghi di più difficile accesso”.

“Un’altra novità sempre legata alla festa si San Rocco, accadrà l’ultimo giorno – tradizionalmente  dedicato ai “Giochi della Contea” – quando riporteremo in vita l’allora “Teatro di Dorotea”, ovvero l’atrio del Castello. E qui non posso anticipare altro”.

 

JAZZ e LA BANDA IN TESTA

“L’intera estate vivrà molti momenti alti di spettacoli e musica, con nomi ricercati e qualche artista  internazionale che richiamerà il pubblico vastissimo. Nell’ambito del jazz ci saranno grandi sorprese, in particolare Giovanni Allevi che, il 4 agosto, contaminerà il Festival delle Bande. L’evento avrà un piccolo biglietto”.

E proprio a proposito del citato festival continuano le novità: “Nella conferenza stampa dedicata, l’amministrazione firmerà un protocollo d’intesa con le due bande cittadine storicamente rivali (la Piantoni e la Ligonzo), avviando un progetto – simbolicamente intitolato La Banda in Testa – della durata di tre anni. A dimostrazione della volontà di sinergia, il concerto iniziale del festival vedrà le due bande sullo stesso palco, dirette alternativamente dai due maestri. Tutti, quindi, faremo un passo nella direzione del recupero pieno della storia della banda cittadina, conosciuta e riconosciuta in tutta Italia. In virtù di questo protocollo, il Comune metterà le bande nella condizione di essere “ambasciatrici culturali” della città di Conversano. Siamo poi in contatto con l’Unesco per raggiungere l’obiettivo “bene immateriale” per le nostre bande ed entro Dicembre istituiremo il Museo delle Bande Cittadine”.

“Daremo un sostegno superiore nell’immediato, inoltre ci siamo già attivati per individuare i fondi europei utili a coronare, un giorno, il sogno dell’Accademia della Musica: abbiamo importanti progetti promossi dalle scuole elementari di entrambi i circoli e dalla scuola media “Carelli”; ci sono varie associazioni musicali; manca solo l’anello del Liceo Musicale per il quale abbiamo fatto richiesta già nell’Aprile 2009, ma gli organi competenti non hanno ancora provveduto all’assegnazione. Colmata questa “lacuna”, il passaggio dall’Accademia diventerebbe quasi obbligato”.

 

LECTOR IN FABULA E LA BIBLIOTECA DEI RAGAZZI

“Continuerà anche il sostegno a tutti i festival che ci hanno sempre connotato, in particolar modo Lector in fabula, organizzato in sinergia con la Fondazione “Di Vagno” e i Presidi del Libro. L’evento verrà spostato a settembre –  dal 9 al 12 –  e in concomitanza sarà inaugurata, all’interno della Biblioteca Civica, la Biblioteca dei Ragazzi che avrà anche una fascia pediatrica consentendo ai bambini al di sotto dei sei anni di avvicinarsi alla lettura. Questo lo dobbiamo anche al sostegno dell’Associazione Nazionale dei Pediatri che si è impegnata alla partecipazione diretta tramite la donazione di libri studiati ad hoc”.

Commenti 

 
#4 David Gilmour 2010-06-18 19:33
E' naturale che quello di sopra è un falso L4c4p4g1r4. A "Laricchiuta" chiedo di non appigliarsi ai nomi, ma ai fatti. Dov'è il piattume? A me non sembrano brutte iniziative. Si potrebbe e si dovrebbe fare meglio, ma male non sono. Peraltro, da voci insistenti, pare che un grande gruppo scozzese terrà un concerto proprio a Conversano, gratis... Come, se non meglio, Bregovic...

E poi c'è sempre la mostra che fa incetta di visitatori (e senza un euro di pubblicità)... Madò che schifo...
Segnala all'amministratore
 
 
#3 danielepasquale5@gmail.co 2010-06-18 00:12
LACAPAGIRA !
NON SAPEVO FOSSI UN BORGATARO ...
NON MI SEMBRANO PAROLE TUE! e QUEL + MI INSOSPETTISCE ...
COMUNQUE, ... SE STAVA MEJO QUANNO SE STAVA PEJO!
Segnala all'amministratore
 
 
#2 l4c4p4g1r4+ 2010-06-17 21:15
si pauluccio era meglio se facevano venire BREGOVICCCC li si che i conversanesi nn hanno pagato nulla.... allora,,oggi lo stiamo facendo noi..,,segretario sei er mejo dei galli che cantano
Segnala all'amministratore
 
 
#1 laricchiuta 2010-06-17 15:53
aspettando1altrò si poteva farlo in concomitanza del programma invernale... che peccato! e che spreco di risorse!!!

L Banda in Testa! qualcosa di analogo nel NOME c' era già: www.acquaintesta.it si tiene a BARI da parecchi anni(minimo4o5!)

boh, il piattume generale rispecchia il pattume generalizzato...
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI