PALLAMANO, DOMANI C'E' IL SECCHIA

pallamanoconversanosupercoppa1
Nell’anticipo di mercoledì, valido per la terza giornata di campionato, l’Indeco Conversano ospita il Rubiera. Una sfida insidiosa e impegnativa per la capolista pugliese. Il Rubiera, dell’ottimo tecnico Ghedin, infatti, è una squadra giovane che pratica una pallamano molto veloce e dinamica, favorita proprio dalla freschezza atletica dei propri giocatori.

Reduce da una più che dignitosa sconfitta contro i forti campioni di Croazia del Nexe e dalla sfortunata partita col Casarano, gli emiliani hanno comunque dimostrato di attraversare un ottimo momento di forma. Unica ma decisiva pecca, per gli uomini di Ghedin, sembra essere la poca lucidità sotto porta nei momenti decisivi della partita. Infatti soprattutto contro i Campioni d’Italia, gli emiliani non sono riusciti a sfruttare molteplici contropiedi, finendo così per perdere immeritatamente la partita.

Un avversario di tutto rispetto (anche se probabilmente dovrà fare a meno di Santilli, Riccobelli e Di Matteo) e da prendere con le molle, per l’Indeco Conversano ,come viene confermato dalle parole di mister Trillini : “ Dobbiamo prestare molta attenzione al Secchia. Gioca una pallamano molto moderna e veloce, ma dobbiamo sfruttare il fattore casalingo ed imporci. Nonostante loro stiano attraversando un buon momento, non possiamo avere paura del Secchia, i tre punti sono alla nostra portata. Non mi spaventano neanche le partite ravvicinate, abbiamo una rosa larga proprio per affrontare più impegni”. Parole di notevole stima per gli avversari ma anche di grande fiducia e sicurezza verso i propri giocatori.

D’altronde, con una rosa senza defezioni e l’appassionato sostegno dei propri tifosi, certamente ci sono tutti i presupposti per centrare la terza vittoria consecutiva. Fischio d’inizio, mercoledì 14 ottobre, alle ore 20 presso il Palasangiacomo di Conversano.