Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

CONSIGLIO: RITIRATO IL PIANO DELLE ALIENAZIONI

aula-conversano

Dopo alcune modifiche – sono stati stralciati i terreni per problemi catastali – il piano delle alienazioni, proposto dalla Giunta, è stato oggetto di un lungo dibattito in Consiglio.

Il primo punto dell’ordine del giorno, infatti, ha contribuito notevolmente a prolungare i tempi di lavoro dell’Assise, in quanto le numerose perplessità manifestate dai consiglieri di opposizione e maggioranza hanno costretto la Giunta a ritirare la delibera con cui si promuoveva il piano delle alienazioni.

L’opposizione, precedentemente, ha contestato l’approssimazione delle valutazioni tecniche; ha sollevato, inoltre, il problema relativo agli eventuali sfratti.

Tuttavia i dubbi sulla destinazione delle ipotizzabili somme ricavate hanno rappresentato i punti di intesa tra la maggioranza e la minoranza.

Rotunno PD, durante il suo intervento ha chiesto “che la delibera venga ritirata con buonsenso”. 

Mentre il capogruppo PDL Salzo ha auspicato un piano di più ampio respiro rispetto a quello proposto dalla Giunta.

Gungolo, Con Lovascio Liberi, invece si è detto favorevole all’approvazione del Piano, dichiarando che questo “è importante per la comunità” aggiungendo che “il Comune potrà finalmente liberarsi di quella parte di patrimonio che non produce guadagno”.

Non essendo munita, la città di Conversano, di un regolamento delle alienazioni, di fatto, le concessioni non sarebbero a norma.

Covito, Conversano nel cuore, rileva l’importanza di subordinare l’approvazione del piano ad un regolamento, ricordando che nel 2007 sono avvenute delle vendite senza l’esistenza di esso.

Tuttavia visto che la realizzazione di un regolamento è un’operazione preliminare, e viste le numerose perplessità dei consiglieri – in merito agli aspetti tecnici a cui prima si è fatto riferimento – Lovascio ha ritenuto opportuno ritirare la delibera di Giunta con cui si proponeva il piano delle alienazioni.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI