Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

CONTRADA MARTUCCI: UNA PRIMA IMPORTANTE VITTORIA

discarica-video

L’ultimo Consiglio comunale si è aperto con un’importante comunicazione: il Sindaco Lovascio ha riassunto l’esito dell’incontro, tenutosi nella mattinata di ieri in Regione, con gli assessori Nicastro e Barchetti sull’affaire discarica.

Relativamente all’avvio degli impianti, per il momento la Regione non cambia idea: il governatore Vendola ritiene di non essere in grado di far partire il ciclo completo con poteri commissariali, in virtù dell’incertezza dell’esito del giudizio in corso. Il che, a nostro avviso, vuol dire continuare a non assumersi la responsabilità della firma apposta – con quanta convinzione non sappiamo – sul famoso contratto.

A questo punto, i due scenari possibili erano il tanto vociferato sopralzo della discarica o lo sversamento dei rifiuti fuori bacino, con conseguente aumento della tassa di conferimento dei rifiuti.

Stante la ferma opposizione dell’assessore Loiacono – supportato dall’intera amministrazione – contro la prima ipotesi, il tavolo di trattativa ha puntato sulla seconda: “Alla fine di cinque ore di colloquio – spiega Lovascio – siamo riusciti ad ottenere che a partire dal 10 agosto, data in cui si considerano esaurite le volumetrie, si andrà fuori bacino per 60 giorni senza nessun aggravio di spese per i Comuni, giacché la Regione si farà carico di tutti gli oneri concernenti il trasporto dei rifiuti presso la discarica che, a breve, ci verrà indicata (le ipotesi sono tre: Massafra, Brindisi e Trani)”.

I due mesi sono il termine massimo di copertura che la Regione può garantire: le risorse scarseggiano e le difficoltà con il patto di stabilità inibiscono qualsiasi proroga di tale finanziamento.

“Ovviamente – prosegue il primo cittadino – dopo questi due mesi, la questione rimane aperta: non ci sarà tempo sufficiente per espletare la gara – finalizzata all’assegnazione della gestione degli impianti di Contrada Martucci – che la Regione ha in animo di realizzare, dal momento che CoLaRi, pur avendo indicato un interesse sugli impianti, non ha ancora chiarito concretamente le proprie intenzioni. Sappiamo che la tempistica di una gara si aggira intorno ai 7-8 mesi, tuttavia avremo 60 giorni nel corso dei quali struttureremo una serie d’incontri e tavoli tecnici per individuare una soluzione soddisfacente”.

Lovascio chiude il suo intervento definendo quest’accordo “particolarmente virtuoso. Finalmente riceviamo una seria considerazione; cominciamo a contare qualcosa in più – probabilmente anche per il fatto di aver ottenuto la presidenza dell’ATO. Ci viene, in qualche modo, restituito quello che l’anno scorso ci è stato “tolto” a livello ambientale, allorquando abbiamo aiutato ad affrontare l’emergenza leccese. E, soprattutto, si inizia un cammino condiviso, con una progettazione ben delineata, nella direzione del rispetto delle esigenze della comunità”.

Dopo esser stati tanto polemici sull’argomento, onestà vuole che ci si congratuli per il lavoro fin qui svolto da parte dell’amministrazione. Tuttavia – come Vendola ci ha insegnato – alla nostra confessione aggiungiamo una postilla: “postdatiamo la nostra fiducia a 60 giorni, nelle more di valutare la bontà della soluzione finale”…

Commenti 

 
#12 La Redazione 2010-08-05 23:15
Stando alle ultime informazioni, ci sarebbe un passo indietro da parte della Regione sulla possibilità, limitata ai prossimi due mesi, di confluire i rifiuti fuori bacino a costo zero.
Le ipotesi al vaglio sarebbero o l'utilizzo della discarica di serizio e soccorso o il sopralzo.
A breve saremo più precisi.
Segnala all'amministratore
 
 
#11 danielepasquale5@gmail.com 2010-08-05 18:50
sembra che la discarica riapra ai rifiuti il 9 Agosto ....
vi risulta?
Segnala all'amministratore
 
 
#10 danielepasquale5@gmail.com 2010-07-31 18:31
a me piace "l'amo", la spigola e, perchè no, anche il "fornello" ...
Il mio cervello come del resto, il mio stomaco, resta democratico!
Con l'età, purtroppo o per fortuna, ho imparato che a fossilizzarsi con distinguo e quisquiglie varie, si rischia di restare a "bocca asciutta e pancia vuota".
Risponderò a "portami al fornello", come una vecchia comare riportando perciò le chiacchiere di paese.
Il bravo cuoco di destra e "dispensatore" ufficiale, potrebbe essere Angelo( nel nome, guarda un pò, ... un destino!).
A quanto si dice, invitati alle cene (di buocca buona o meno) sono i notabili ed i consiglieri del centrodestra, con qualche interessante eccezione.
Il companatico delle riunioni culinarie pare sia ogni genere di problematica amministrativa e politica.
Il risultato più concreto delle bucoliche abbuffate è forse, il consolidamento della gestione cittadina attuale, in una "apparente" instabilità.
P.s. : purtroppo prove di tutto ciò, ... nisba! Volevo mostrare gli avanzi ad attestare il "pettegolezzo" testè riportato ma, i ... cani hanno da un pezzo rastrellato il tutto.
Segnala all'amministratore
 
 
#9 portami al fornello 2010-07-31 16:45
dici di essere a conoscenza fai i nomi ...... e sempre troppo facile dire che a qualcuno piace il fornello, quello che dici lo devi supportare con i fatti e con le prove.. quindi anche caro pasquale se sai chi è il bravo cuoco ed invitati attacali tu a "l'amo" cosi la spigola gliela facciamo andare di traverso...
Segnala all'amministratore
 
 
#8 senzapelisullalingua 2010-07-31 02:03
ragazzi la faccenda è sera e viene da lontano.
discarica martucci = grossi affari = politica = mafia = e chi se ne frega dei cittadini
godiamoci questa tregua dei 60gg e poi con l'arrivo dell'autunno quando il caldo inizia ad andar via...ne vedremo delle belle (eufemismo)
mi spiace ma da questa storia conversano non ne uscirà vittoriosa e la ca***ta delle ecoballe (o sono balle o sono eco) ci porterà dritti dritti all'incenerimento altro che bio-stabilizzazione.
cercate su internet ( strategia rifiuti zero - vedelago - trattamento meccanico biologico) e vi renderete conto che qui è sempre stata una farsa e un continuo rimpallo di responsabilità al fine di nascondere l'amara verità.
ad maiora
Segnala all'amministratore
 
 
#7 danielepasquale5@gmail.com 2010-07-31 01:32
Sarò antiquato ma, anche a me piace la spigola.
Certo ci vouole un buon padrone di casa. Uno che sia capace di cuocerla in modo impeccabile! Tipo ad es., un noto esponente della destra cittadina capace di riunire tutti intorno a piatti prelibati e succulenti.
Certo lui cuoce soprattutto la carne e seleziona con cura gli invitati ma, credo sia un tipo piuttosto duttile e di bocca buona!
In ogni caso, per quanto io non sia un provetto pescatore, so che, quando "l'amo" è buono, può anche essere che una dignitosa spigola abbocchi.
Quindi, "mai dire mai", caro "pessimo commento"!!!
P.S. ottima notizia quella della sospensione, altro che carne o pesce ...
Speriamo solo non sia l'ennesima ... bufala!
Segnala all'amministratore
 
 
#6 Grande risultato? 2010-07-30 22:52
Anche Lei in fatto di nomignoli però! A me la spigola piace al sale, ma le garantisco di non averla mai mangiata con la proprietà della discarica, ma potrei pensare che qualche fornello fuori porta qualcuno dell'attuale maggioranza l'ha fatto. Di incompetenza non ho mai parlato, non mi permetto di giudicare gli uomini, ma bensì la linea di governo e la fermezza delle scelte politiche che in questo caso non state inconsistenti.
Segnala all'amministratore
 
 
#5 pessimo commento 2010-07-30 20:35
facile e troppo facile scrivere piu commenti con vari nomignoli che usi qual'è stato il tuo di grande risultato? cCoOnDdOoNnAaRrEe,è DAL 99 CHE LA DISCARICA NN HAI SMESSO DI INGERIRE RIFIUTI, OGGI SE PUR PER 60 GIORNI SI FERMA, E CHE SI FA SI DICE PURE CHE IL SINDACO E L'ASSESSORE SONO INCOMPETENTI? PERCHè TU O ALTRI NON SIETE STATI CAPACI DI FERMARLA PRIMA,,,,FORSE A TE PIACE LA SPIGOLA?
A QUESTA AMMINISTRAZIONE IL PESCE NN PIACE, QUINDI NESSUN PATTO DI SPIGOLE E SPIGOLETTI.....
Segnala all'amministratore
 
 
#4 Grande risultato? 2010-07-30 15:17
Io non vedo alcun "grande risultato" caro Sindaco, se Lei contasse qualcosa avrebbe detto al Presidente Vendola che la discarica Lombardi è colma e stracolma da mesi. La migrazione dei rifiuti sarebbe dovuta partire circa un anno fa! Avremmo evitato quello che la foto riporta, non crede? Di fatto, ritengo, che a lei ed al suo Assessore sia stata data un caramellina dal gusto lungo 60 giorni, per poi farLe scoprire il suo retrogusto amaro, ossia la necessità incontrovertibile di sopraelevare! Agli inizi di ottobre se ne accorgerà. Nel frattempo, perlomeno, respireremo odori dei rifiuti "stagnanti" e non di quelli "freschi". Sicuramente un gran risultato olfattivo per l'intera comunità. E per fortuna gli odori sono incolore altrimenti avrebbero la stessa tonalità di grigio del fumo che questa amministrazione manda in circolo quotidianamente.
Segnala all'amministratore
 
 
#3 Fabio DAprile 2010-07-30 14:17
La foto risale a qualche settimana fa. Condivido la tua perplessità, motivata, tra l'altro, dalla massiccia presenza di gabbiani pronti a cibarsi di ciò che viene scaricato (a fronte della biostabilizzazione che - come apprendiamo dai tecnici - "sterilizzando" il rifiuto dovrebbe far perdere l'appetibilità dello stesso).

Tuttavia, l'Ufficio Ambiente ci ha assicurato che dai controlli effettuati non sono state riscontrate anomalie.
Segnala all'amministratore
 
 
#2 Pasquale Perdiguerre 2010-07-30 13:50
Posso anche sbagliare, ma non mi sembrano rifiuti biostabilizzati quelli sversati sull'altopiano della discarica. Eppure la foto sembra molto attuale!
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Beppe Cacciapaglia 2010-07-30 13:45
Apertura del Lotto n°IV in vista!
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI