Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

LETTERA DI VINCENZO BOLOGNINO

penna-stilografica

Alla Redazione di Conversano WEB

Conversano li 14.09.2010

 

Grazie a qualche commento anche quello non firmato alla mia del 10 u.s. colgo l’occasione per rispondere a chi della politica fa  pratica quotidiana.

In maniera di smemorato che non ricorda di essere stato in lista con chi ho criticato, faccio presente, che quando Rotunno fu cacciato dalla giunta diretta da Vito Bonasora venne a chiedere “asilo politico” all’interno dei D.S. successivamente fece carriera fino a diventare segretario della sezione.

Quando siamo andati alle elezioni dopo l’avvento del commissario prefettizio per ben due volte nel giro di un anno siamo andati a votare per il Comune la prima Elezione riuscimmo a spuntarla con la vittoria del nostro candidato sindaco Il Prof. Domenico Macchia contro Il candidato di centro Destra Raffaele Piemontese ma non si aveva la maggioranza in consiglio Comunale, la seconda con il candidato sempre il Prof. Macchia perdemmo le elezioni per una manciata di voti e vinse L’avv. Iudice.

Da quel momento è venuto fuori il vero volto politico di Rotunno che con alcuni fedelissimi chiesero le dimissioni al candidato Sindaco per poter entrare lui in consiglio.

Molti compagni non erano d’accordo con questa proposta ma lui la impose, nel contempo il Prof. Macchia non si dimise e lui si accaniva sempre di più nei confronti di chi non si era dimesso.

Conosciuto i veri motivi del perché di tanto accanimento il 90% delle persone che avevano per ben due volte sorretto la lista dei D.S. si allontanarono dal partito.

Cosa che fece il sottoscritto perché quando ho capito quale sete di potere e non politico era quello di Rotunno ho preferito non litigare ma lasciare.

****

Rispondendo al presidente dell’associazione DEMOS  La mia verginità politica non nasce nelle sue parole ma mi viene riconosciuta da tanta gente per il mio impegno politico sindacale che ho tenuto sul territorio e con tutta la gente, non ho detto che lei non rappresenta degnamente la sua associazione ma al contrario ho detto che alcune presone che sono all’interno dei Demos sono coloro che devono fare il mea culpa se oggi stiamo parlando di Discarica e di danni all’ambiente.

Pertanto niente contro di Lei e la sua associazione che ha fatto bene a partecipare all’iniziativa ed ad entrare nel comitato.

Per quanto riguarda l’impegno o le persone che sostengono questa iniziativa ben venga se sono persone libere da “scheletri dentro gli armadi più o meni recenti” affermo che Lei e libera da questi scheletri e che lo facciano solo per salvaguardare la salute di cittadini di Conversano.

 

Vincenzo Bolognino

 

Commenti 

 
#9 Srpntn 2010-09-17 10:56
masochista mattiniero
Segnala all'amministratore
 
 
#8 danielepasquale5@gmail.com 2010-09-17 09:33
Shnner ha partecipato alla riunione ed è intervenuto nel dibattito?
E' incredibile!
Non ho parole ...
"... non si sa più a che santo votarsi
non si sa più che dire
non si sa più che pensare
non si sa più come la cosa andrà a finire
non si sa più dove si è
veramente ..."
Confido di visionare presto un video dell'evento o, quantomeno, di leggere un dettagliato resoconto della sua relazione.
Se è sceso in campo lui, non ce n'è per nessuno ...
Ne vedremo delle belle!
Segnala all'amministratore
 
 
#7 Srpntn 2010-09-17 04:02
Paschè dovevi esserci all'assemblea convocata dei giovani FGS all'anfiteatro: si sono raggiunte vette di luogocomunismo che te le sogni.
Basta dire che Shnner ha fatto la figura dell'intellettuale (magnogreco) :o
Segnala all'amministratore
 
 
#6 La_rive_gauche 2010-09-16 15:25
METTIAMOLA CON UNA METAFORA MUSICALE:
"Ripetutamente la storia si ripete
ind alla chiazz so' le bomb arrete
mezz a l'cristiani ca s nesceven all'appet
sti bastard metten bomb arret
facit attenzione ca' so' bomb arret
so bomb di stat so bomb c decret
ca portano la firma d serviz segret
de l massun cotutt l pret
Coi soldi della mafia si comperano i voti
fanno gli sciacalli dopo i terremoti
hanno sfruttato corrotto insabbiato
tramite il servizio segreto di stato
usato ogni mezzo a disposizione
la bomba in piazza sul treno alla stazione
E allora chi puo' fermare la ruota? Boh! Chi lo puo'?
Attento a chi puo' fermare la ruota? Boh! Chi lo puo'?
Chi puo' fermare la ruota? Chi lo puo'?"
(Suoni Mudu')
Segnala all'amministratore
 
 
#5 Martin Pescatore 2010-09-16 14:08
Ora se ne sta riparlando, perché il problema discarica, nella sua tormentata complessità, sta venendo tristemente a galla. E' necessario ricordare i moti popolari, anche veementi che si svolsero negli anni 90. Tanta gente, soprattutto gente del "popolo" presidiò per tanto tempo e con vere difficoltà la discarica, anche perdendo giornate di lavoro. Il tutto per assicurare alle nuove generazioni un futuro scevro da rischi. Ora, purtroppo, la gente, pare essersene dimenticata. Non credo che in questa storia si voglia fare questione di colori, ma è giusto che se colpevoli ci sono, essi devono quantomeno farsi da parte. Resta ancora a sinistra, dall'altra parte non si sta meglio.
Segnala all'amministratore
 
 
#4 danielepasquale5@gmail.com 2010-09-16 00:20
Mah ....
Che strano destino per la tormentata Sinistra cittadina!
Ogni volta che sembra avvicinarsi ad un momento di sintesi o scelta, partono puntuali le solite palate di sterco ...
Perchè adesso? Cosa bolle in pentola? A chi giova questo attacco?
Vien voglia di buttarsi a destra, .... passando per il centro!
Segnala all'amministratore
 
 
#3 Alberto 2010-09-15 20:10
Se gli asterischi sono una censura di chi gestisce Conversano Web, sono d'accordo con Martin Pescatore. Se sono errori di battitura o qualcos'altro, è necessario un chiarimento. Le inquisizioni sono storie di altri tempi!
Segnala all'amministratore
 
 
#2 avjudice@libero.it 2010-09-15 19:34
Condivido le parole di Vincenzo Bolognino circa l'accanimento di Gianluigi Rotunno al fine di poter entrare nella compagine del Consiglio Comunale della mia Amministrazione. Iniziativa che ha portato all'ingiustiicata aggressione politica al prof. Macchia al fine di ottenere le sue dimissioni e, pertanto, potergli subentrare quale primo dei non eletti, alla continua aggressione alla mia stessa Amministrazione, per poterla far cadere e, quindi, ripresentare la propria candidatura; tanto senza risparmio di mezzi, ivi compreso il ricorso al famoso camion "pubblicitario" che girò per un intero giorno per le strade di Conversano con deridenti cartelloni di attacco alla mia persona, commissionato e pagato, a lauto prezzo, da altri due personaggi della sinistra convensanese, scalpitanti di riscatto. Il tutto confermato dall'attuale sua "quiete" opposizione all'attuale Organo di Governo cittadino, non avendo ora il Rotunno alcun interesse alla sua caduta, in ragione del raggiunto anelato incarico consiliare in essere.
Riflettano i cittadini anche sulle tante responsabilità della sinistra circa la riesumazione della discarica Martucci, in fase di definitiva chiusura grazie al contenzioso posto in essere dalla Giunta Fanelli-Judice (anni 1991/1993)ed, invece, conscacrata definitivamente dalla Giunta Buonsaora-Rotunno, con una assurda transazione, successiva ad una cena tenutasi presso il Ristorante Lido Bianco di Monopoli, varando, poi, il progetto, mai realizzato, di una società mista, che ha visto in questi ultimi giorni, come ulteriore beffa, il pagamento di costi legali ed amministrativi a carico del Comune di Conversano, a seguito della soccombenza di un contenzioso processuale per circa 90 mila euro.
Ed ora si ha il coraggio di criticare Vincenzo Bolognino che ha guidato le barricate popolari della protestta conversanese contro la discarica negli anni '90!!
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Martin Pescatore 2010-09-15 12:10
Non capisco gli asterischi. Devo supporre che la redazione abbia praticato una censura. Se così fosse, non ne comprendo il motivo, essendo una lettera con tanto di firma. Chiedo, pertanto, se la mia supposizione fosse giusta e qualora lo scrivente lo volesse, di chiederne la reintegrazione. Se in un "blog" che fino ad oggi ha mostrato tanta democrazia, entra l'inquisizione, beh, allora possiamo anche tornarcene a casa!
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI