Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

PRC: DALLA DISCARICA ALL'ACQUA BENE PUBBLICO

logo-rifondazione

Discarica in C.da Martucci, Acqua Bene Pubblico, Manifestazione del 16 ottobre a Roma:

gli argomenti (e l’ impegno) non ci mancano

Il Circolo P.R.C. “A. Gramsci” di Conversano, BA

COMUNICA

che nelle mattinate (ore 9-14) di domenica 24 e 31 ottobre p.v. allestirà un banchetto di distribuzione con contributo libero del quotidiano comunista “Liberazione” in Largo Conciliazione a Conversano, BA.

Sarà un’ occasione di confronto e dibattito con quanti vorranno accostarsi alla realtà del nostro partito: dopo la scissione, si è ripartiti e si continua a lavorare “in basso e a sinistra”, contro la gestione totalitaria della frammentazione dei conflitti di classe che questo Governo inqualificabile, sia a livello locale che nazionale, mette in atto ogni giorno. Dalla riforma(?) della scuola ai servizi negati, dalla mancanza di lavoro stabile e onesto ai servizi sanitari carenti e di classe: per “i ricchi” non esistono liste di attesa!

Il Circolo è stato attivamente partecipe nella raccolta firme per i 3 Referendum sull’ Acqua Bene Pubblico, assicurando la sua partecipazione al presidio per l’ impianto carburanti di Via Gobetti, nella preparazione del corteo del 19 agosto u.s. contribuendo a riportare alla luce della discussione pubblica l’annosa, quanto datata ed irrisolta questione ambientale di Conversano: la trentennale discarica Lombardi sita in C.da Martucci.

L’ impegno del circolo prosegue in piazza tra la gente, tra i malumori di chi sta pagando oggi la crisi e i “benumori” di chi, dal Palazzo, guarda e sogghigna sapendo che il tempo sta giungendo alla fine. Unire le lotte è la nuova sinistra che è nata il 16 ottobre 2010 a Roma. Un nuovo inizio per una nuova rinascita.

 

CIRCOLO P.R.C. “A. GRAMSCI” CONVERSANO, BA

EMAIL: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , TEL. 3200618607

Commenti 

 
#11 Gianvito F. 2010-10-22 20:21
Magari riprendere sulla grammatica sarà scorretto, ma anche io c'ho capito ben poco delle parole di Paolo Laricchiuta, sinceramente! Ma forse più che altro perché ragiona in maniera un po' ambigua e non tutti colgono le allusioni, come me!
Segnala all'amministratore
 
 
#10 giuseppe 2010-10-22 19:05
circolo chiuso
Segnala all'amministratore
 
 
#9 Alberto 2010-10-22 14:22
a senzapeli..ecc... è scorretto riprendere chiunque scriva per come scrive! se lo scopo è intimidire, forse puoi anche riuscirci ma alimentare il dialogo è essenziale.
Segnala all'amministratore
 
 
#8 p.laricchiuta 2010-10-21 21:48
in ogni caso
vuoi impegnarti in politica? non pensare agli altri, scegliti un partito e fai la tua lotta!
Segnala all'amministratore
 
 
#7 senzapelisullalingua 2010-10-21 18:31
laricchiuta conosci la grammatica italiana?
se continui a scrivere in quel modo ci vorrà qualcuno che ti faccia da traduttore.
Segnala all'amministratore
 
 
#6 p.laricchiuta 2010-10-21 14:45
caro Nichi bello,
che siano passati tutti con te, è da vedere;
mò faranno la campagna elettorale PER quello ch' era il nemico:
me lo devono dare in mano il santino elettorale avvelenato!
Tu... chiedi il voto per il nuovo che(dis)avanza!

p.s.: i tesserati reali(la tessera a SEL si richiede via WEB&arriva a casa per posta...)sono molti di più!
Segnala all'amministratore
 
 
#5 Nichi 2010-10-21 01:50
quanti iscritti siete? 2 o 3? sono passati tutti con me.
Segnala all'amministratore
 
 
#4 p.laricchiuta 2010-10-20 21:47
ah senzapelisullalingua
ma vedi di farti1giro... ché una collocazione politica la trovi pure tu.
Segnala all'amministratore
 
 
#3 senzapelisullalingua 2010-10-20 20:27
"credibilità come comunisti e i voti come politici"
ovvero nati morti
Segnala all'amministratore
 
 
#2 p.laricchiuta 2010-10-20 15:39
e che te ne vorresti stare con le mani in mano mentre brucia la città...?
tu avrai visto innumeri "morti infantili" che nemmeno cito per decenza; l' aria è cambiata: non è nato qualcosa di nuovo, è (ri)nato il modo con cui siamo vicini alla gente e con il quale la gente ci vede come "referenti"(diciamo così), persone politiche con cui poter parlare e che condividono, se non le storie e/o i percorsi personali, quantomeno le idee e gli scopi.
E' il motivo per cui abbiamo perso, negl' anni, la credibilità come comunisti e i voti come politici. Impegnarsi per i problemi reali stando tra la gente(che ti manda anche1pò a quel paese)è la riprova che ci vuol partire non teme le sconfitte, vuole sensibilizzare alle vicende e poi, quel che verrà sarà frtutto del duro lavoro! passerai domenica? www.facebook.com/event.php?eid=164890973537676
stammi bene!
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Alberto 2010-10-19 17:28
troppe rinascite per morti infantili, un ex.
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI