Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

VOLUNTEERS: LA RISPOSTA DI BLASI

volunteer

Si è svolto, ieri 29 ottobre, nella sede della Federazione Regionale di Bari del Partito Democratico di Puglia l’incontro tra i soci fondatori della neonata associazione APULIAN DEMOCRATIC VOLUNTEERS e la SEGRETERIA REGIONALE DEL PD.

L’Associazione aveva nei giorni scorsi presentato una Lettera Aperta a Sergio Blasi ed immediata è stata la disponibilità all’incontro. Un segnale che ha stupito in positivo i membri dell’associazione che raggruppa aderenti alle diverse forze del centro sinistra, da IDV a SEL oltre che lo stesso PD, e che vuole soprattutto coinvolgere la cittadinanza attiva nel processo di formazione dei soggetti politici per una valida alternativa di governo e per una riforma della politica che veda nascere in Italia una seconda repubblica basata su un maturo bipolarismo.

Ed è la convergenza sulla necessità di tornare a coinvolgere quella cittadinanza attiva che è stata in passato anche la protagonista della Primavera Pugliese il dato più significativo dell’incontro. Tre erano state le richieste dei VOLUNTEERS e la prima di queste chiedeva che si aprissero dei FORUM sul programma di Governo della Regione e delle città dove governa il centrosinistra. Domenico De Santis ha illustrato i FORUM che il PD propone in modo aperto a tutta la cittadinanza da domani 30 ottobre al 13 novembre ed i VOLUNTEERS hanno garantito la loro partecipazione. Unico appunto l’assenza dai Forum dei temi più imbarazzanti, quali la Sanità, l’Acquedotto Pugliese e i Rifiuti. Non bisogna aver paura della partecipazione e non bisogna aver paura di “dire la verità” quando ci sono problematicità forti e confronto tra diversi interessi o culture politiche. Sono queste le occasioni per far maturare nuovi strumenti e nuove consapevolezze di democrazia partecipata: il confronto non sui semplici nomi o sulle sigle ma sulle concrete scelte operative. Ci si augura pertanto un nuovo ciclo di Forum su questi temi. Forum che per altro vanno mantenuti aperti, come luogo anche di monitoraggio e confronto con la cittadinanza attiva.

I VOLUNTEERS hanno anche chiesto di mantenere aperta la rete dei Circoli del PD alle altre forze politiche e alle associazioni perché questa rete lavori nella prospettiva indicata per altro dallo stesso PD di un Nuovo Ulivo.

Puntuale e positiva anche la risposta della Segreteria Regionale sulle altre due richieste dei VOLUNTEERS, una Legge Elettorale Regionale che legalizzi LE PRIMARIE e l’utilizzo delle stesse per la scelta dei candidati di lista oltre che delle cariche monocratiche. Si è convenuto sulla necessità di una riflessione ampia e condivisa sulle forme e sugli strumenti normativi con cui questo deve avvenire. L’invito dei VOLUNTEERS al PD PUGLIA è di non tenere queste elaborazioni al chiuso delle Segreterie e sarà loro intento coinvolgere in questa riflessione le altre forze politiche e la cittadinanza interessata.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI