Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

LOVASCIO E IL RUOLO DELL’INFORMAZIONE

aula-conversano

Durante l’ultimo Consiglio Comunale, il Sindaco Lovascio ha voluto parlare dei Media locali e l’influenza che questi possono esercitare sull’elettorato.

In principio, la volontà del Sindaco è quella di inviare un “messaggio di pace” ai mezzi di informazione cittadini, tuttavia la questione diviene presto spinosa: “in una città dove esiste una maggiore diffusione dei Media rispetto ai Comuni limitrofi, il ruolo dell’informazione diviene determinante per quanto riguarda le vicende e gli equilibri politici”.

Durante il suo intervento ha inoltre dichiarato: “Purtroppo alcune testate distruggono l’operato di chi governa e precludono alcune strade che si vogliono intraprendere per il bene di Conversano, innescando meccanismi talvolta perversi che ne bloccano la vita”.

Riferendosi principalmente al settimanale Fax, Lovascio invita ad una riflessione su “ciò che potrebbero fare i Media e quello che invece non fanno”. L’accusa, in sostanza, è quella di distorcere in qualche modo la realtà; al contrario l’auspicio è quello di rappresentarne la parte positiva.

In sostanza il Sindaco contesta la forte conflittualità che proviene delle pagine di alcune testate cittadine e più in generale il pessimismo ed il “terrore” che queste diffondono fra i lettori.

A tal proposito Bonasora ha dedicato attenzione durante il suo intervento: “io non credo che spetti a noi giudicare gli organi di informazione, i quali criticano tutte le parti politiche in egual misura”. Non esistono i presupposti per gridare al “terrorismo mediatico”; è la posizione del consigliere SEL.

Anche Rotunno dedica parte del suo intervento alle affermazioni di Lovascio: “Affinché i Media parlino di problemi reali, vicini alle esigenze dei cittadini, questi devono essere affrontati dal Governo” che invece – a detta del consigliere PD – è bloccato a causa dei problemi interni alla maggioranza.    

Commenti 

 
#8 Angelo Lorusso2 2010-11-18 01:54
Mi son scocciato dei politici e dei cittadini che si lamentano dell'informazione di parte.

A meno che non si parli di informazione pubblica (RAI) il problema non sussite.

Se l'informazione che circola vi fa schifo, scrivete qualcosa d'altro. Chi la vince è quello che sa convincere meglio.

Così va la democrazia.

E non mi scocciate con i discorsi sul supporto economico, che non sussistono a livelli locali (Galiota docet).

p.s.: a me Fax fa vomitare, e sono perplesso anche sul Galiota, quindi non mi smaronate (nel senso del ministro) dicendo che faccio il promotore di qualcuno
Segnala all'amministratore
 
 
#7 riposo 2010-11-17 15:34
il fantomatico "chi non è con me è contro di me" è la luce dominate di questa amministrazione. Nessuno, dagli assessori ai consiglieri, è stato in grado di dire altro. Ma la crescita del paese, la nuova cultura dei giovani, il senso della democrazia dove sono andati a finire. Era meglio quando si salutava con il braccio e la mano aperta. Fateci caso e ditemi se non è vero.
Segnala all'amministratore
 
 
#6 Devoto Oli 2010-11-16 23:59
@ ???
ma come, non lo riconosci? di terribile c'è proprio questo "italiano della libertà": ognuno lo parla/scrive come ca**o gli pare
Segnala all'amministratore
 
 
#5 diabolik 2010-11-16 23:20
Forse il Terribile si riferisce alla citazione che riguarda FAX è a ragione a definirli di parte. A questi di Fax manca solo che chiedano ai loro lettori un processo di canonizzazione per Rotunno & Bonasora. Non compriamo piu' FAX
Segnala all'amministratore
 
 
#4 ??? 2010-11-16 20:00
il terribile, cerca di scrivere in italiano che non si capisce niente! ;-)
Segnala all'amministratore
 
 
#3 Sallustio Belfeltri 2010-11-16 18:30
Durante l'agonia della maggioranza, imitando il padrone del proprio (a meno di abiure bocchiniane dell'ultim'ora) partito, si bollano come terroristiche le testate non allineate col pensiero della (fu) maggioranza...
D'ora in avanti facciamoci recapitare a casa, a nostre spese, l'Amo, un foglio che trasuda frustrazione da craxiani inca**ati (vedi brunetta, sacconi, ecc.) e assessori mancati. Una pubblicazione dall'enorme potenziale comico involontario :-)

Segnala all'amministratore
 
 
#2 Gianvito F. 2010-11-16 16:42
Ha ragione. Fax è una vergogna. Aboliamolo.
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Il Terribile 2010-11-16 16:39
Stranamente mai ieri come i passato è stato fatto un cenno di critica sul loro operato - e ci sarebbe tanto, tanto da dire - sul periodico citato nei confronti di Bonasora e Rotunno. Come mai?
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI