Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

IL PD SI MOBILITA PER “RIMBOCCHIAMOCI LE MANI”

pd_piazza

Questa mattina, anche la sezione conversanese del Partito Democratico ha aderito alla campagna nazionale “Rimbocchiamoci le mani”, allestendo un gazebo in piazza Aldo Moro, aperto per tutta la giornata.

pd_piazza_2L’obiettivo di questa iniziativa lo chiariscono le dichiarazioni del capogruppo Vincenzo D’Alessandro: “Vogliamo informare e sensibilizzare i cittadini affinché prendano coscienza della situazione di profondo disagio in cui versa il Paese. A differenza del centrodestra impegnato in una discussione tutta interna, noi riteniamo opportuno affrontare i problemi dei cittadini: occupazione, sviluppo e problematiche sociali. Parliamo di settori che necessitano di provvedimenti immediati, pena il rischio di una totale paralisi dell’assetto produttivo nazionale.

L’urgenza di scendere in piazza, di chiamare i conversanesi alla partecipazione e al confronto diretto, secondo D’Alessandro “nasce proprio dalla constatazione di un Governo che non dà le risposte che la gente si aspetta; di un Governo che, dopo due anni e mezzo di ‘politica della propaganda e dei tagli indiscriminati’, non ha onorato gli impegni presi nei confronti di una nazione che esigeva riforme serie e interventi atti a garantire sicurezza alle piccole e medie imprese”.

“In un momento di crisi globale – termina il capogruppo PD – a fronte di esempi virtuosi di governi impegnati in prima linea a promuovere delle soluzioni concrete, in Italia si è bloccati nel pantano delle divisioni interne alla maggioranza. Il PD prende le distanze da questo modo di fare politica e si schiera dalla parte dei cittadini”.

“I temi che ci hanno spinto ad aderire a questa iniziativa di democrazia partecipata sono molti – aggiunge il Vicesegretario del PD Francesco Solfrizzi. Basta riflettere sul mondo giovanile, sui tagli nel campo dell’istruzione e della ricerca e su quelli, previsti dalla nuova legge di stabilità, alle politiche occupazionali e sociali. È evidente come questo Governo non sia dalla parte del Paese, dello sviluppo e dei giovani”.

 

A breve le dichiarazioni del Segretario del PD, Saverio Ranieri, sul panorama nazionale e su quello locale.

Commenti 

 
#2 fred 2010-11-24 16:41
hai ragione ginger,
invitali al bunga bunga la prossima volta
Segnala all'amministratore
 
 
#1 ginger 2010-11-24 15:29
dopo due anni e mezzo che non avete fatto altro che parlare male di Berlusconi e solo di Berlusconi, disinteressandovi del Paese, dei problemi dei giovani, della disoccupazione galoppante, dei disagi dei cittadini, improvvisamente, immaginando di andare alle elezioni, ecco spuntare i problemi dell'Italia che, io credo, a voi non interessano per niente. Quanto alle beghe interne del centro destra, sono niente alle beghe vostre interne. Quindi fate mea culpa per questi anni vuoti e ringraziate Dalema, Bersani e C... Vi siete persi i voti e mi sa anche la Banca! a proposito un giro gratis sulla "barca" di uno ed una settimana gratis in un "appartamento" in America per i lavoratori, quando si faranno?
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI