Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

FONDI SOCIALI, SECONDO IL PDL NESSUN TAGLIO

aula-conversano

Ad integrazione e precisazione dell’articolo sull’ultimo Consiglio Comunale, laddove riportavamo la notizia relativa al taglio ai fondi sociali, riportiamo alcuni passaggi della sinossi del Disegno di Legge di Stabilità.

Il documento, che dovrebbe essere approvato il prossimo 14 Dicembre, è stato inviato al gruppo consiliare del PDL dallo stesso Vicepresidente Vicario, onorevole Gaetano Quagliariello, ed è stato letto durante l’assise per smentire i dati contenuti nell’ordine del giorno promosso dall’opposizione.

  • Fondo Sociale per occupazione e formazione (co. 29)

“Viene incrementato un miliardo di euro per il 2011 – una quota delle nuove risorse è attribuita alle Regioni per le esigenze del trasporto pubblico locale”.

  • Ammortizzatori sociali (co. 30-34)

“In attesa della riforma degli ammortizzatori sociali, la concessione, per il 2011, di trattamenti di cassa integrazione guadagni, di mobilità e di disoccupazione speciale, anche senza soluzione di continuità e con riferimento a settori produttivi e ad aree regionali – la copertura degli oneri è a carico del Fondo sociale per occupazione e formazione”

  • Fondo nazionale per le politiche sociali (co. 38)

“Viene incrementato di 200 milioni di euro per l’anno 2011”.

  • Fondi interventi urgenti e indifferibili (co.40)

[…] “250 milioni per interventi di carattere sociale (adempimento di impegni per la partecipazione banche e fondi internazionali, gratuità parziale dei libri, convenzioni con i comuni interessati per l’attuazione di misure di stabilizzazione occupazionale di lavoratori impiegati in attività socialmente utili” […].

  • Regioni in disavanzo sanitario (co. 50-52)

“Per i risultati dell’esercizio 2010, le regioni che non hanno raggiunto gli obiettivi programmati di risanamento e riequilibrio economico contenuti nello specifico piano di rientro dai disavanzi sanitari, possono provvedere alla copertura del disavanzo sanitario con risorse di bilancio regionale, purché le misure di copertura siano adottate entro il 31 dicembre 2010”.

Commenti 

 
#1 danielepasquale 2010-11-25 13:32
Un plauso alla Redazione.
Questo articolo attesta l'assoluta buona fede dei redattori.
Quando si provvede a far chiarezza con tempestività si guadagna in ... credibilità!
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI