Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

RIFIUTI CAMPANI? 'VENDOLA SI PREOCCUPI DELLA MARTUCCI'

stefano-diperna

RIFIUTI DALLA CAMPANIA, NOTA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MOLA:

“VENDOLA PENSI ALLE EMERGENZE PUGLIESI”

 

In una nota scritta e diffusa da Palazzo di Città, a Mola, il Sindaco Stefano Diperna, assessore provinciale alla Pubblica Istruzione, e gli Assessori del Comune molese commentano negativamente la disponibilità annunciata dal Presidente della regione Puglia on. Nichi Vendola a smaltire in Puglia parte dei rifiuti provenienti dalla Campania.

Perché Vendola non usa lo stesso impegno per chiudere la discarica Martucci di Conversano? E' quanto si interroga l'amministrazione molese.

“Come molti pugliesi - recita la nota - anche noi pensiamo con preoccupazione che l’On. Vendola, prima di dedicarsi ai problemi della Campania dovrebbe pensare ai problemi della Puglia, motivo per cui è stato messo dai pugliesi alla guida della Regione.

Se davvero il Governatore è in grado di offrire soluzioni all’emergenza rifiuti di Napoli e dintorni, come mai ancora non è riuscito a risolvere la questione rifiuti a Mola e in tutto l’ATO Bari 5?

Perché non usa lo stesso impegno per chiudere la discarica Martucci?

Dica, il Presidente Vendola, con chiarezza, come e dove intende smaltire le 500 tonnellate di rifiuti campani, perché qualora intenda conferirli a Martucci sappia che troverà la ferma opposizione nostra e di tutto il nostro territorio.

La nostra comunità e il nostro territorio hanno già dato.

Noi molesi abbiamo già dimostrato concretamente, nel passato recente, solidarietà e disponibilità nei confronti di altri territori in difficoltà, meno attrezzati, ma anche meno attenti alla gestione dei rifiuti e meno attivi nella pratica della raccolta differenziata; una generosità che non rinneghiamo, ma che ha contribuito alla condizione estremamente problematica in cui oggi ci troviamo.

Gentile Presidente Vendola, se ha intenzione di candidarsi alle prossime elezioni politiche le facciamo i migliori auguri, ma non pensi di far pagare ai molesi la sua campagna elettorale.”

 

Commenti 

 
#3 Angelo Lorusso2 2010-12-02 17:51
sarà anche un fine elettorale.

Ma quel che è certo è che questa è una azione politica con dei contenuti totalmente estranei alla "moderna" destra liberista.

Si chiamano collaborazione e sviluppo comune.
Segnala all'amministratore
 
 
#2 NIMBY 2010-12-02 08:44
Bravo, basta con l'emergenza di questi rifiuti campani; qualcuno avvisi il presidente della regione che l'emergenza è stata risolta in 10 gg, poi in 3 gg. poi in altri 10, e così via... grazie all'efficiente sottosegretario Cosentino e ai suoi amici (degli amici) a capo delle varie province campane.

Piuttosto prepariamoci ad accogliere qualche centrale nucleare dell'amico prof. Veronesi
Segnala all'amministratore
 
 
#1 diabolik 2010-12-01 17:17
La Gazzetta del Mezzogiorno ha riportato domenica scorsa non 500 ma 50.000 tonnellate di rifiuti provenienti dalla Campania in Puglia. Evidentemente se Vendola e' così sicuro di fare questo è perche' sa che i pugliesi si fanno "incantare" e per fini elettorali vuole accreditarsi ai campani.
Se gli riesce ancora è meglio di Vanna Marchi il miglior imbonitore di tutti i tempi.
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI