Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

SEL: ‘CONVERSANO E LE DUE OPPOSTE REALTÀ’

SEL

Venerdì 18 febbraio alle ore 18.30, è convocata presso la Sala Consiliare l’assemblea pubblica promossa da Sinistra Ecologia e Libertà, finalizzata a fare il punto sulla situazione del governo locale in previsione del prossimo Consiglio comunale.

“Sembra che la città di Conversano viva contemporaneamente due opposte realtà – commenta il consigliere Pasquale Bonsoraquella immaginata dall'amministrazione comunale e quella reale con la quale i cittadini sono costretti a misurarsi ogni giorno, quella che vede il Comune di Conversano impotente di fronte a coloro che decidono di disporre come vogliono del nostro territorio (vedi antenne di telefonia mobile, impianto di carburanti via Gobetti, parco fotovoltaico...), incapace di difendere le proprie prerogative (vedi vicenda sul recupero del ristoro ambientale...) incapace di tenere i propri conti in ordine (vedi riflessi sul bilancio delle questioni ristoro ambientale e contratto di riscossione tributi...)”.

“Molti di questi argomenti – conclude il consigliere SeL – verranno discussi nel Consiglio comunale del 22 febbraio, ci sembra necessario e urgente, su tali rilevanti questioni, ascoltare i nostri concittadini in un momento in cui il confronto, la partecipazione, la discussione sono indispensabili  per riavviare il dibattito politico, sociale e culturale sul futuro di Conversano”.

Commenti 

 
#1 SABIO 2011-02-15 08:41
Dalle scorse elezioni, almeno 4 volte si è parlato di dimissioni del Sindaco asserendo che alla fine, lo stesso, era stato “salvato” da assenze e/o da altro, grazie ad alcuni esponenti dell’opposizione. Fatto è che Lovascio è ancora il Sindaco di Conversano e, nonostante chi crede ancora alla Befana, resterà a fare il sindaco fino a fine legislatura.

[mod]

Taluni della minoranza, invece di preoccuparsi dei problemi amministrativi, purtroppo hanno dedicato il proprio tempo quasi esclusivamente a coltivare manie di onnipotenza.
IL COMPITO DELL’OPPOSIZIONE E’: fare proposte alternative, controllare l’operato della maggioranza e stimolarla, ostacolarla nella realizzazione di programmi non condivisi.
LA MAGGIORANZA DEVE ESSERE PUNGOLATA, SENTIRSI IL FIATO SUL COLLO; NON ANNOIARSI O PARADOSSALMENTE RIMPIANGERE ACCESI DIBATTITI O PRESSANTI RICHIESTE DI PASSATE OPPOSIZIONI!!!
Confidiamo che finalmente d’ora in poi tutti si dedichino ai propri compiti istituzionali per il bene del paese, lasciando strumentalizzazioni e sterili polemiche alle spalle, volando alto, impegnandosi al raggiungimento di sani obiettivi e cercando di realizzare le promesse elettorali.
Da parte nostra continuerà l’impegno a stimolare gli eletti, cercando ovviamente di farli convergere il più possibile sulle proposte contenute nel programma.

Segreteria politica IO SUD Conversano
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI